Immobili
Veicoli

SVIZZERARAG Stiftung dimezza la sua quota in Stadler Rail

26.05.20 - 21:15
Il valore totale della transazione ammonterebbe a circa 190 milioni di franchi
Keystone - foto d'archivio
Fonte ats awp
RAG Stiftung dimezza la sua quota in Stadler Rail
Il valore totale della transazione ammonterebbe a circa 190 milioni di franchi

BUSSNANG - RAG Stiftung, grande azionista di Stadler Rail, vende circa 5 milioni di titoli del costruttore ferroviario turgoviese nel quadro di una procedura accelerata. Lo si apprende da documenti bancari.

«La domanda è elevata e l'offerta è stata sottoscritta più volte», è stato affermato. Il prezzo dovrebbe rientrare nella forchetta di 38.00-38.25 franchi per azione. Oggi il titolo ha chiuso le contrattazioni a 39.50 franchi alla Borsa svizzera. Il valore totale della transazione ammonterebbe quindi a circa 190 milioni.

Tra gli acquirenti vi è anche il patron e azionista di maggioranza di Stadler Rail Peter Spuhler, come confermato da un portavoce del gruppo all'agenzia AWP. Attraverso la sua società egli acquisirà circa 1,5 milioni di titoli. Attualmente la sua PCS Holding controlla circa il 29% dell'impresa, mentre Spuhler personalmente detiene un altro 11% circa.

Da parte sua con l'operazione RAG Stiftung dimezzerà invece la sua quota dal 10 al 5% circa. Essa afferma di continuare ad avere piena fiducia nella strategia dell'azienda e di voler restare un azionista di peso. Stando al portavoce di Stadler Rail la fondazione tedesca ha però bisogno di liquidità per un'altra transazione.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA