Immobili
Veicoli

RECESSIONEArea euro: la recessione tecnica è dietro l'angolo

16.11.22 - 10:34
Secondo la Banca centrale europea la stabilità finanziaria si confronta attualmente con rischi elevati
Depositphotos (bloodua)
Fonte Ats
Area euro: la recessione tecnica è dietro l'angolo
Secondo la Banca centrale europea la stabilità finanziaria si confronta attualmente con rischi elevati

FRANCOFORTE - I rischi per la stabilità finanziaria nell'area euro «sono aumentati» fra shock energetico, alta inflazione e bassa crescita e con condizioni finanziarie che si vanno inasprendo.

Lo scrive la Banca centrale europea (Bce) nel rapporto sulla stabilità finanziaria di novembre. "È aumentata la probabilità di una recessione tecnica nell'area euro", commenta il vicepresidente dell'istituto Luis de Guindos in una nota.

La vulnerabilità di famiglie, imprese e governi più indebitati è in aumento e «se le prospettive peggiorano ulteriormente, un aumento della frequenza di insolvenze aziendali non può più essere escluso, specie per le imprese energivore», si legge nel rapporto. I governi sono invitati ad «assicurare che gli aiuti ai settori vulnerabili siano mirati e non interferiscano con la normalizzazione della politica monetaria».

COMMENTI
 
dan007 2 sett fa su tio
Basta guerra mettere pressione. Alla Russia un Ultimatum alla Russia dal Mondo ho smetti di rompere oppure sarà guerra mondiale e li spazziamo via dalla terra hanno rotto con i loro ideali del passato staliniano mentre gli oligarchi ricchi vivono da noi con i soldi rubato al popolo russo. La nuova generazione non vuole guerre ma solo opportunità a livello mondiale nessuno vuole vivere nelle steppe aride a parte le capitali il resto è solo miseria
Matan 2 sett fa su tio
Se per qualcuno può avere un senso cercare la pace inviando armi, di conseguenza può anche avere un senso ottenere stabilità economica attraverso una guerra mondiale (e magari nucleare). Ma a me sembra un controsenso
Gianca_Zurzi 2 sett fa su tio
ma un corso di Italiano?
NOTIZIE PIÙ LETTE