Cerca e trova immobili

STATI UNITILicenziamenti di massa, i dipendenti di Twitter non ci stanno

04.11.22 - 14:33
È stata presentata una class action al Tribunale di San Francisco contro l'azienda di Elon Musk.
Constanza HEVIA / AFP
Fonte ATS ANS
Licenziamenti di massa, i dipendenti di Twitter non ci stanno
È stata presentata una class action al Tribunale di San Francisco contro l'azienda di Elon Musk.

SAN FRANCISCO - Un gruppo di ex dipendenti di Twitter ha presentato una class action al tribunale di San Francisco contro l'azienda di Elon Musk accusandola di non aver ricevuto il preavviso di 60 giorni stabilito dalla legge e di aver appreso del loro licenziamento, ieri, quando hanno trovato i loro account bloccati. Lo riportano i media americani.

In una comunicazione interna inviata ieri la compagnia di San Francisco avvertiva i dipendenti che avrebbero ricevuto una mail in caso di licenziamento. Ma molti impiegati hanno cominciato a condividere sui social media di non poter più accedere ai loro account, scoprendo di essere stati cacciati.

«Twitter è ora impegnato a condurre licenziamenti di massa senza fornire l'avviso richiesto ai sensi della legge federale WARN», afferma l'accusa, riferendosi al Worker Adjustment and Retraining Notification Act che richiede un preavviso di minimo 60 giorni per i licenziamenti di massa.

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE