Immobili
Veicoli

ITALIAManca l'anidride carbonica, Sanpellegrino chiude due giorni

16.09.22 - 14:14
I 440 impiegati dell'impianto di Ruspino sono quindi rimasti a casa
IMAGO
Fonte Ats
Manca l'anidride carbonica, Sanpellegrino chiude due giorni
I 440 impiegati dell'impianto di Ruspino sono quindi rimasti a casa

RUSPINO - Cancelli chiusi per due giorni, ieri e oggi, allo stabilimento di Ruspino del gruppo Sanpellegrino. I 440 dipendenti dell'impianto che in Valle Brembana si occupa dell'imbottigliamento dell'acqua minerale sono in ferie per due giorni.

Il motivo, riferisce il quotidiano milanese Il Giorno, è la mancanza di anidride carbonica per uso alimentare, elemento necessario per l'acqua gassata ormai famosa in tutto il mondo. Nel 2021 il gruppo bergamasco era peraltro tornato ai livelli di produzione pre-Covid con 3,5 miliardi di bottiglie e un fatturato da 878 milioni di euro.

In un comunicato la società conferma il fermo produttivo di due giorni e guarda già avanti. «Nonostante il generalizzato problema di carenza delle materie prime che coinvolge tutti i settori e il protrarsi della situazione di estrema difficoltà dei produttori di CO2 l'azienda continua a ricercare nuove linee di approvvigionamento con l'obiettivo di ritornare il prima possibile al normale flusso di produzione», si legge nella nota.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA