Immobili
Veicoli

STATI UNITI / SVEZIAIeri lo sciopero, oggi la richiesta di bancarotta assistita

05.07.22 - 17:20
SAS, la compagnia di bandiera di Norvegia, Svezia e Danimarca, punta a tagliare un debito di 1,9 miliardi di dollari
keystone-sda.ch (Ali Lorestani/TT)
Ieri lo sciopero, oggi la richiesta di bancarotta assistita
SAS, la compagnia di bandiera di Norvegia, Svezia e Danimarca, punta a tagliare un debito di 1,9 miliardi di dollari

STOCCOLMA - La compagnia scandinava SAS dichiara il fallimento il giorno dopo lo sciopero dei suoi piloti e fa ricorso negli USA al Chapter 11, la bancarotta assistita, per ristrutturarsi. Lo ha annunciato la stessa compagnia, secondo quanto riferisce Bloomberg.

Ieri 1'000 piloti dell'aviolinea sono entrati in sciopero e oggi SAS ha dovuto annullare il 78% delle partenze, pari a 236 voli.

La procedura del Chapter 11 è accessibile a società che hanno asset e attività negli Stati Uniti e permette loro di continuare le operazioni mentre sono in fase di ristrutturazione. Il gruppo punta a tagliare un debito di 1,9 miliardi di dollari.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA