Cerca e trova immobili

MONDOAnche per le imprese c'è qualcosa di più del profitto a tutti i costi

17.05.22 - 15:45
Oggi è fondamentale la «massimizzazione del welfare degli azionisti», secondo il premio Nobel Oliver Hart
Reuters
Il premio Nobel Oliver Hart.
Il premio Nobel Oliver Hart.
Anche per le imprese c'è qualcosa di più del profitto a tutti i costi
Oggi è fondamentale la «massimizzazione del welfare degli azionisti», secondo il premio Nobel Oliver Hart

LONDRA - Il mondo è cambiato, quindi devono cambiare anche le regole che governano le imprese. Lo ha indicato il premio Nobel per l'Economia Oliver Hart in un paper pubblicato insieme a Luigi Zingales lo scorso mese di aprile e il cui contenuto è stato riproposto oggi dal Corriere della Sera.

Il punto cruciale è quello della «massimizzazione del welfare degli azionisti». Un modo di pensare che cambia tutto: «Gli azionisti forse sono interessati a qualcosa di più del semplice denaro o a diventare ricchi; potrebbero avere a cuore altre cose, ad esempio l’ambiente. E l’azienda deve tenerne conto». L'impegno ambientalista e sociale - che in alcuni casi porta a compiere azioni in grado di ridurre il valore di mercato dell'azienda nella quale s'investe - è uno di quei concetti che mette in crisi «il paradigma basato sulla massimizzazione del profitto».

Per ottenere il benessere degli azionisti «bisogna cambiare le regole, ma ancora più importante è cambiare il modo di pensare dei manager che guidano le imprese e i fondi d'investimento, perché spesso ritengono che il loro unico compito sia quello di creare valore per gli azionisti». Invece «i manager non dovrebbero basarsi sulle loro preferenze o su quelle del Ceo della società, ma chiedere ai loro investitori quali sono le loro preferenze e quali trade-off sono disposti ad accettare per scelte più verdi». Il consiglio del Nobel 2016 è di adottare «una strategia di coinvolgimento e di voce degli azionisti, per spingere un’azienda cattiva a migliorarsi».

In che modo? Tramite linee guida di voto - esistenti negli Usa, ma poco utilizzate - oppure fondi attivisti, che si impegnano in nome degli investitori a spingere le società in cui investono a comportamenti più verdi».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE