Immobili
Veicoli

RUSSIALe attività di Renault in Russia passano allo Stato

16.05.22 - 08:59
La casa automobilistica aveva lasciato la Russia in seguito all'invasione dell'Ucraina
AFP
Le attività di Renault in Russia passano allo Stato
La casa automobilistica aveva lasciato la Russia in seguito all'invasione dell'Ucraina

MOSCA - Le attività della casa automobilistica francese Renault in Russia sono da oggi di proprietà dello Stato russo: lo ha reso noto il ministero dell'Industria e del commercio di Mosca in un comunicato. L'annuncio segue il ritiro della Renault dalla Russia in seguito all'invasione dell'Ucraina.

«Sono stati firmati accordi per il trasferimento di asset russi dal gruppo Renault alla Federazione Russa e al governo di Mosca», ha affermato il ministero nella nota.

Le azioni di Renault Russia sono state trasferite al governo della città di Mosca e l'Istituto statale di ricerca nel settore automobilistico (NAMI) è diventato proprietario della partecipazione della Renault nella casa automobilistica russa Avtovaz. Lo riporta la Tass.

Il governo di Mosca ha adesso così il 100% delle azioni della Renault Russia, mentre una quota del 67,69% nella Avtovaz è passata al NAMI.

La Avtovaz continuerà ad assemblare l'intera gamma delle auto Lada nei suoi stabilimenti e offrirà i servizi di manutenzione per le autovetture Renault in Russia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA