Immobili
Veicoli

RUSSIAIl rimbalzo della borsa russa, il giorno dopo l'attacco all'Ucraina

25.02.22 - 10:07
L'indice di riferimento Moex avanza di quasi il 15%, dopo essere crollato ieri del 33%
keystone-sda.ch (Arne Dedert)
Il rimbalzo della borsa russa, il giorno dopo l'attacco all'Ucraina
L'indice di riferimento Moex avanza di quasi il 15%, dopo essere crollato ieri del 33%

MOSCA - Gli indici della Borsa di Mosca rialzano la testa con un balzo in avanti, dopo il crollo di giovedì con l'avvio delle operazioni militari in Ucrania e l'annuncio delle sanzioni da parte della comunità internazionale. L'indice di riferimento Moex avanza del 14,44%, dopo il calo del 33% di ieri. L'indice Rts in dollari guadagna il 25,38%, dopo la flessione del 38% della vigilia.

Il recupero del rublo - Sul fronte valutario in recupero il rublo sul dollaro e sull'euro. Il cambio tra dollaro e rublo scende a 83,05, dopo il massimo di ieri sfiorando quota 90. Le contrattazioni tra euro e rublo scendo a 93,02, dopo il massimo di ieri a 101,03.

Scendono le quotazioni del gas - Le quotazioni del gas in Europa scendono ancora dopo il rally di ieri. I prezzi del gas naturale europeo sono in calo con i flussi russi in lieve «aumento e le sanzioni statunitensi contro Mosca hanno escluso il settore energetico», evidenziano gli analisti di Bloomberg.

Ad Amsterdam il prezzo scende del 18% a 110,23 euro al Mwh. A Londra le quotazioni sono in flessione del 17,6% a 265,28 penny al Mmbtu

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA