Immobili
Veicoli

REGNO UNITOLa Brexit ha portato più burocrazia, costi e ha peggiorato gli scambi commerciali con l'Ue

10.02.22 - 06:30
Disattese le aspettative dell'economia britannica, secondo uno studio
keystone-sda.ch (Peter Morrison)
REGNO UNITO
10.02.22 - 06:30
La Brexit ha portato più burocrazia, costi e ha peggiorato gli scambi commerciali con l'Ue
Disattese le aspettative dell'economia britannica, secondo uno studio

LONDRA - Più costi e meno scambi commerciali da quando il Regno Unito si è staccato dall'Unione europea con la Brexit. Lo afferma uno studio del Public Accounts Committee (PAC), l'osservatorio che monitora le spese del Parlamento.

«Una delle grandi promesse della Brexit è stata di liberare le imprese britanniche per dare loro il margine per massimizzare la loro produttività e il contributo all'economia, ancora più disperatamente necessario ora sulla lunga strada verso la ripresa dalla pandemia», ha affermato il presidente del PAC Meg Hillier, citata dalla Bbc. «Tuttavia, l'unico impatto rilevabile finora è l'aumento dei costi, delle pratiche burocratiche e dei ritardi alle frontiere». Nuovi controlli sulle importazioni potrebbero peggiorare le cose nel corso del 2022, ha avvertito Hillier.

Il peso degli effetti del Covid-19 e delle pressioni sulle catene di approvvigionamento è stato ovviamente rilevante, ma l'organismo sottolinea l'impatto burocratico sulle imprese con l'uscita dall'Ue.

Il PAC è preoccupato di cosa succederà alla frontiera con il ritorno ai normali livelli di traffico passeggeri, una volta che la pandemia di coronavirus si sarà definitivamente placata. I piani del governo, che punta a creare entro il 2025 il confine più efficace del mondo, sono giudicati «ottimistici, dato lo stato attuale delle cose». Tutti questi meccanismi devono ancora essere testati a pieno carico e, in caso di problemi, nei prossimi mesi si potrebbe andare incontro a ulteriori ritardi - soprattutto da quando Bruxelles introdurrà i controlli biometrici sui passaporti. «È importante» che quelli applicabili agli autisti di mezzi pesanti, conclude il PAC «non ritardino il passaggio dei camion».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA