Immobili
Veicoli

STATI UNITITwitter fa un passo verso l'e-commerce

29.07.21 - 06:00
Il social permetterà ad alcuni rivenditori di pubblicizzare i prodotti direttamente sul profilo
Depositphotos (agencyby)
Twitter fa un passo verso l'e-commerce
Il social permetterà ad alcuni rivenditori di pubblicizzare i prodotti direttamente sul profilo

SAN FRANCISCO - Una piccola rivoluzione per Twitter: il social network consentirà a una manciata di rivenditori statunitensi di promuovere i propri prodotti direttamente sui propri profili.

Si tratta della prima apertura di Twitter verso lo shopping online. In questa fase la dozzina di marchi prescelti - Bloomberg fa i nomi del produttore di borse Arden Cove e del colosso dei videogiochi GameStop - potranno pubblicizzare fino a cinque prodotti nella parte alta del profilo. Agli utenti (solo quelli di lingua inglese e residenti negli Usa, per ora) sarà dato modo di scorrere tra di essi e, con un click, essere re-indirizzati al sito web della compagnia per effettuare l'acquisto.

Twitter, viene precisato, non avrà alcun ruolo nelle vendite e non riceverà una percentuale. L'idea - che arriva dopo mesi di suggestioni e confronti con altri media che offrono opzioni di e-commerce - sembra piacere molto agli investitori: mercoledì a Wall Street il titolo ha visto il più sostanzioso rialzo degli ultimi tre mesi.

L'epoca del disinteresse generale verso il pulsante "acquista", lanciato nel 2014 e poi ritirato, potrebbe essere definitivamente sorpassata. Come ha dichiarato lo scorso mese di febbraio Bruce Falck, manager di Twitter che sta vivendo in prima persona questa fase di cambiamento: «Sappiamo che le persone vengono su Twitter per interagire con i marchi e per discutere dei prodotti che preferiscono. Immaginate quindi di scoprire facilmente e acquistare» un oggetto «di un brand che si segue, con solamente pochi click». 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA