keystone-sda.ch (Chris Seward)
Trump pensa che il Bitcoin sia una «truffa contro il dollaro».
STATI UNITI
08.06.2021 - 08:200

Donald Trump è convinto che il Bitcoin sia solo «una truffa»

La criptovaluta è una minaccia contro il dollaro, che lui voleva fosse «la valuta del mondo»

WASHINGTON - Donald Trump non è un estimatore dei Bitcoin, anzi: a Fox Business ha dichiarato che «sembra solo una truffa».

«Non mi piace perché è un'altra valuta in competizione con il dollaro» ha spiegato l'ex presidente degli Stati Uniti. Trump ha aggiunto che, quando si trovava alla Casa Bianca, avrebbe voluto che il dollaro fosse «la valuta del mondo».

Chi è d'accordo... - La posizione di Trump sulla più celebre tra le criptovalute è condivisa da alcuni esperti: Justin Urquhart-Stewart, co-fondatore di Seven Investment Management, pensa che Bitcoin sia una minaccia «perché è decollato in modo tale da creare un appeal popolare senza alcuna solida forza finanziaria». Il suo fascino, ha spiegato alla Bbc, è dovuto in buona parte a personaggi come Elon Musk «che si comportano in modo stupido», dandogli un'aura di credibilità infondata. «Bitcoin è pericoloso perché sta cercando di creare un livello di credibilità verso un valore inaffidabile e del tutto infondato».

Urquhart-Stewart è preoccupato dall'ingresso dei «tecnologi per hobby» nel mercato finanziario: «Ciò che abbiamo ora è una giovane generazione di scommettitori che non ha alcuna conoscenza della pianificazione e dello sviluppo finanziario. Capiscono come comprare e vendere cose, ma non hanno idea di come creare ricchezza a lungo termine».

...e chi no - Neil Wilson, capo analista di mercato per Markets.com, pensa che Bitcoin non sia sicuramente una valuta. È più «come un'azione o un'obbligazione. Anche se è apprezzato in modo massiccio, è troppo volatile per essere una valuta». E non può essere una minaccia per il dollaro, contrariamente a quanto pensa Trump. «Il mezzo con cui l'America esercita l'influenza sul mondo è prevalentemente il dollaro, e non si arrenderà, quindi non vedo Bitcoin come una minaccia di sorta. Ai governi non piace che altre persone creino denaro: da un po' di tempo sembrano tollerare le criptovalute, ma alla fine riusciranno a stabilire le proprie valute digitali e spingeranno Bitcoin ai margini». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 20:38:50 | 91.208.130.85