Immobili
Veicoli

STATI UNITICoca Cola boicotta Facebook

27.06.20 - 10:18
I social media sono accusati di non fare abbastanza contro l'odio e il razzismo
keystone-sda.ch / STF (SEBASTIEN NOGIER)
Fonte ats ans
Coca Cola boicotta Facebook
I social media sono accusati di non fare abbastanza contro l'odio e il razzismo

WASHINGTON - Coca Cola ha annunciato ieri in serata di essersi unita al boicottaggio di Facebook, Instagram, YouTube, Twitter e degli altri social media.

L'accusa alle piattaforme è quella di non fare abbastanza per combattere la presenza di contenuti d'odio e razzismo nelle proprie piattaforme.

Il gigante americano ha detto che fermerà tutte le sue pubblicità digitali almeno per un mese a partire dal primo luglio.

Al boicottaggio, promosso dalla campagna Stop Hate for Profit, hanno aderito altri colossi come Unilever e Verizon.

L'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg ha nel frattempo annunciato una serie di modifiche delle policy che, pur non rispondendo esplicitamente ai vari boicottaggi, sembrano destinate a rispondere a molte delle critiche che l'azienda ha dovuto affrontare negli ultimi tempi per quanto riguarda la mancanza di moderazione. Sotto la lente, in particolare, le minacce, i discorsi di odio e la disinformazione.

COMMENTI
 
pontsort 2 anni fa su tio
Tipica ipocrisia politicamente corretta. Lo fanno solo perché é la moda del momento e rende a livello di marketing
Dioneus 2 anni fa su tio
Coca Cola ha pienamente ragione
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA