Coronavirus: le grandi banche inglesi sospendono i dividendi
Keystone
REGNO UNITO
01.04.2020 - 09:280
Aggiornamento : 10:21

Coronavirus: le grandi banche inglesi sospendono i dividendi

Rispondono così a una richiesta della Bank of England di dirottare le risorse verso l'economia.

LONDRA - Le grandi banche della City hanno deciso di sospendere dividendi e i piani di riacquisto di azioni dopo che la Bank of England (Boe) ha chiesto agli istituti britannici di dirottare le risorse destinate agli azionisti verso l'economia, in modo da cercare di contrastare gli effetti del coronavirus.

Hsbc, Rbs, Standard Chartered, Barclays e Lloyds, che hanno annunciato lo stop ai dividendi, avrebbero dovuto staccare 7,5 miliardi di sterline (circa 9 miliardi di franchi) di cedole nei prossimi due mesi, ricorda Bloomberg.

Oltre a chiedere il congelamento delle cedole, in linea con quanto fatto dalla Bce, la Boe ha chiesto alle banche inglesi di «non pagare bonus cash» ai propri manager.

Facendo una scelta differente, in Svizzera UBS ha recentemente deciso di proporre dividendi invariati alla propria Assemblea generale. Consiglio federale, BNS e FINMA chiedevano agli istituti elvetici di valutare attentamente l'entità delle quote nell'attuale contesto di pandemia.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 23:47:49 | 91.208.130.86