Immobili
Veicoli
AFP
MONDO
17.12.2021 - 13:440

La Russia propone un «trattato di pace», ma ad alcune condizioni

Ad esempio, gli Stati membri della NATO devono promettere di respingere qualsiasi allargamento del trattato

Oltre a ciò, devono garantire che non condurranno «alcuna attività militare sul territorio dell'Ucraina»

MOSCA - La Russia ha inviato agli Usa e alla Nato un corposo «trattato di pace», in cui articola le sue richieste per alleggerire le tensioni in Europa dell'est. Il Ministero degli esteri russo (Mid) annuncia che il documento è stato consegnato alle parti il 15 dicembre.

Tra le misure proposte, anticipate da vari media russi, vi è la creazione di una hotline tra Mosca e la Nato, la promessa da parte degli Usa di «non espandere» ulteriormente la Nato e di «non accettare» al suo interno paesi che facevano parte dell'Unione sovietica.

«Tutti gli Stati membri dell'Organizzazione del trattato Nord Atlantico si impegnano ad astenersi da qualsiasi ulteriore allargamento della Nato, compresa l'adesione dell'Ucraina e di altri Stati. Le Parti che sono Stati membri dell'Organizzazione del trattato Nord Atlantico non condurranno alcuna attività militare sul territorio dell'Ucraina e di altri Stati dell'Europa dell'Est, del Caucaso del Sud e dell'Asia Centrale», recitano gli articoli 6 e 7 del trattato offerto dalla Russia alla Nato, secondo quanto pubblicato sul sito del Mid.

L'articolo 7 del trattato prevede che «le Parti evitino il dispiegamento di armi nucleari al di fuori del territorio nazionale» e riportino in patria «le armi già dispiegate al di fuori dei confini al momento dell'entrata in vigore del trattato». Le parti «elimineranno tutte le infrastrutture esistenti per lo spiegamento di armi nucleari al di fuori del territorio nazionale».

Le Parti inoltre «non addestreranno personale militare o civile di paesi che non possiedono armi nucleari all'uso di tali armi», si legge sulla pagina Facebook del Mid.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 5 mesi fa su tio
Che personaggio squallido e ipocrita! Peggio del Duce!!!!
Aargauer 5 mesi fa su tio
@seo56 Tra uno e l‘altro…
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-23 16:58:46 | 91.208.130.85