keystone-sda.ch / STF (Darko Vojinovic)
Sergei Lavrov
RUSSIA
18.10.2021 - 14:410
Aggiornamento : 15:28

Dal 1 novembre la Russia taglierà i ponti con la NATO

La decisione, esplicitata oggi da Mosca ha motivazioni espressamente politiche

MOSCA - Si chiude un'era per l'Alleanza atlantica NATO con l'abbandono di qualsiasi legame diplomatico da parte russa a partire dal 1 novembre, come annunciato oggi dal ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, citato da Sputnik.

In questo ambito verrà anche chiuso l'ufficio di rappresentanza di Mosca presso l'Alleanza, e il personale verrà rimpatriato. Viceversa i visti per l'ambasciata della Nato a Mosca scadranno a partire dal 1 novembre.

Una mossa, questa apertamente politica e presa «in risposta alle recenti azioni intraprese dalla Nato», conferma Lavrov, «se la Nato vorrà interagire con noi, potrà farlo attraverso la nostra ambasciata a Bruxelles».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 13:39:46 | 91.208.130.85