keystone-sda.ch / STR (archivio)
Un momento di protesta dopo il recente voto in Bielorussia.
ESTONIA
07.10.2020 - 15:050

Bielorussia, un altro ambasciatore prepara la valigia

Tallinn pronta a richiamare il proprio rappresentante. Il paese baltico non riconosce la presidenza di Lukashenko

TALLINN - L'Estonia ha dichiarato di voler richiamare il suo ambasciatore dalla Bielorussia, a seguito di un'azione simile da parte di Polonia e Lituania.

Queste ultime avevano richiamato il loro rappresentante diplomatico dopo che Minsk aveva fatto altrettanto con i suoi ambasciatori a Vilnius e a Varsavia, in seguito alle sanzioni dell'Ue contro i funzionari bielorussi accusati di frode elettorale e violazioni dei diritti umani.

«L'Estonia considera ingiustificata e deplorevole la pressione della Bielorussia su Lituania e Polonia», ha affermato oggi il ministro degli Esteri estone Urmas Reinsalu.

Tutti e tre i Paesi baltici hanno rifiutato di riconoscere Alexander Lukashenko come presidente della Bielorussia e lo hanno inserito, insieme ad altri funzionari bielorussi, in un elenco di persone cui è vietato il rilascio del visto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 20:51:33 | 91.208.130.87