keystone-sda.ch (Paula Bronstein)
Il presidente Usa Trump torna ad accusare gli amministratori di Portland.
STATI UNITI
31.08.2020 - 16:250

Trump di nuovo all'attacco: «A Portland c'è il caos»

Il presidente Usa conferma anche la sua visita a Kenosha, la città del Wisconsin in cui è stato ferito Jacob Blake

WASHINGTON - «A Portland c'è il caos, ed è così da molti anni. Se questo zimbello di sindaco non farà pulizia andremo lì e lo faremo noi per loro»: così Donald Trump su Twitter torna a invocare il pugno duro sulle proteste nella città, dopo la morte di un manifestante di estrema destra.

Il presidente Usa conferma anche la sua visita a Kenosha, la città del Wisconsin in cui è stato ferito Jacob Blake, per incontrare le forze dell'ordine.

«I sindaci e i governatori della sinistra radicale guidano città in balia di una folle violenza - prosegue Trump - e hanno perso il controllo del loro 'Movimento'». «Gli anarchici e i sobillatori hanno preso la mano e non ascoltano nessuno, e hanno costretto Slow Joe a uscire fuori dal suo sottoscala», conclude il tycoon riferendosi alla ripresa della campagna elettorale in persona da parte di Joe Biden.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 06:53:57 | 91.208.130.89