keystone-sda.ch (Paula Bronstein)
Il presidente Usa Trump torna ad accusare gli amministratori di Portland.
STATI UNITI
31.08.2020 - 16:250

Trump di nuovo all'attacco: «A Portland c'è il caos»

Il presidente Usa conferma anche la sua visita a Kenosha, la città del Wisconsin in cui è stato ferito Jacob Blake

WASHINGTON - «A Portland c'è il caos, ed è così da molti anni. Se questo zimbello di sindaco non farà pulizia andremo lì e lo faremo noi per loro»: così Donald Trump su Twitter torna a invocare il pugno duro sulle proteste nella città, dopo la morte di un manifestante di estrema destra.

Il presidente Usa conferma anche la sua visita a Kenosha, la città del Wisconsin in cui è stato ferito Jacob Blake, per incontrare le forze dell'ordine.

«I sindaci e i governatori della sinistra radicale guidano città in balia di una folle violenza - prosegue Trump - e hanno perso il controllo del loro 'Movimento'». «Gli anarchici e i sobillatori hanno preso la mano e non ascoltano nessuno, e hanno costretto Slow Joe a uscire fuori dal suo sottoscala», conclude il tycoon riferendosi alla ripresa della campagna elettorale in persona da parte di Joe Biden.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 10:15:03 | 91.208.130.85