Immobili
Veicoli

STATI UNITITrump ancora nei guai, la procuratrice di New York apre un'indagine

21.09.22 - 17:57
L'ex presidente è accusato di aver gonfiato il valore degli asset societari per trarre profitti. La legge lo vieta.
Imago
Fonte ATS
Trump ancora nei guai, la procuratrice di New York apre un'indagine
L'ex presidente è accusato di aver gonfiato il valore degli asset societari per trarre profitti. La legge lo vieta.
Ma lui ribatte: «È una caccia alle streghe».

NEW YORK - La procuratrice di New York Letitia James fa causa a Donald Trump per la sua società. Lo annuncia James, secondo quanto riportato dai media americani. L'ex presidente è accusato di aver gonfiato le valutazione degli asset della sua azienda.

Donald Trump «ha violato la legge per trarre profitti», ha affermato James nel corso di una conferenza stampa, accusando l'ex presidente e la sua famiglia di aver gonfiato il valore degli asset.

 «Caccia alle streghe»
«Un'altra caccia alle streghe da parte di un procuratrice generale razzista, Letitia James, che ha fallito nella sua corsa alla carica di governatore, ottenendo quasi zero sostegno dagli elettori, e ora sta andando male contro il candidato per la carica, il rispettatissimo Michael Henry». È l'attacco di Donald Trump dopo l'annuncio della causa contro di lui a New York. «È una truffatrice che ha condotto una campagna incentrata su "Acchiappa Trump" nonostante la città sia per colpa sua un disastro mondiale per criminalità e omicidi», ha accusato il tycoon in un post sul suo social media Truth.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO