Immobili
Veicoli

FLORIDAMinaccia di sparare a scuola, finisce in manette a 10 anni

30.05.22 - 07:37
Il piccolo è stato prelevato dalle forze dell'ordine alla scuola elementare di Cape Coral, in Florida.
Lee County's Sheriff's office
Fonte Ats
Minaccia di sparare a scuola, finisce in manette a 10 anni
Il piccolo è stato prelevato dalle forze dell'ordine alla scuola elementare di Cape Coral, in Florida.
L'episodio segue la tragedia di Uvalde, in Texas, che settimana scorsa ha fatto 21 morti, di cui 19 bambini.

CAPE CORAL - Un bambino di 10 anni è stato arrestato in Florida per aver minacciato una sparatoria a scuola tramite dei messaggini.

Lo riferisce il New York Post citando la polizia della Contea di Lee. Stando alle prime indiscrezioni, il ragazzino non avrebbe davvero avuto intenzioni omicide, ma si presume stesse semplicemente facendo lo spaccone. 

Visto l'attenzione altissima per questo tipo di minaccia, in seguito alla strage nella scuola di Uvalde (Texas) è però scattato subito un allarme rosso scrive invece il portale locale Wfla che riporta le parole dello sceriffo: «Si tratta di un comportamento davvero riprovevole, soprattutto se si pensa a quello che è successo. La nostra priorità è sempre e comunque la sicurezza dei bambini».

Il bimbo, allievo di una scuola elementare di Cape Coral, è stato ammanettato e portato via. «Non è il momento di agire come un piccolo delinquente, non è divertente. Questo bambino ha lanciato una falsa minaccia e ora ne sta pagando le vere conseguenze», ha aggiunto lo sceriffo Carmine Marceno. 

Intanto negli States non si placa il dibattito, e la polemica, su quanto successo nella scuola elementare texana dove 21 persone, e 19 bambini, hanno perso la vita.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO