Immobili
Veicoli
Una lotta contro il tempo per salvare il paradiso dalla marea nera

THAILANDIAUna lotta contro il tempo per salvare il paradiso dalla marea nera

29.01.22 - 18:00
Continuano gli sforzi delle autorità thailandesi, alle prese con una fuga di greggio da un oleodotto sottomarino
keystone-sda.ch (ROYAL THAI NAVY / HANDOUT)
Fonte Ats ans
Una lotta contro il tempo per salvare il paradiso dalla marea nera
Continuano gli sforzi delle autorità thailandesi, alle prese con una fuga di greggio da un oleodotto sottomarino

BANGKOK - Le autorità thailandesi stanno intraprendendo un'operazione di pulizia per ripulire il petrolio fuoriuscito da un oleodotto sottomarino, che sta destando non poca preoccupazione per l'impatto ambientale sulle barriere coralline e sulle spiagge turistiche nella provincia di Rayon.

Lo scrive il Guardian precisando che la perdita, da un oleodotto di proprietà della Star Petroleum Refining, è iniziata questo martedì.

L'area è stata transennata il giorno dopo che erano stati sversati circa 50'000 litri di petrolio nell'oceano a circa 12 miglia (20 km) dalla zona orientale industrializzata del Paese.

Circa 150 lavoratori della Star Petroleum Refining e 200 membri del personale della Marina thailandese sono stati schierati per ripulire l'area.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO