Immobili
Veicoli
IMAGO
ITALIA
02.11.2021 - 17:330

Droga e schede sim nel carcere di Rebibbia, 7 arresti

Durante l'indagine è emerso anche il coinvolgimento di alcuni familiari dei detenuti

ROMA - Sette persone sono state arrestate in seguito all'operazione Open Prisons, in merito al ritrovamento di droga e schede sim introdotte abusivamente e reiteratamente all'interno del carcere romano di Rebibbia.

La richiesta degli stupefacenti e delle schede telefoniche arrivava da alcuni detenuti, che si occupavano anche della successiva rivendita all'interno del carcere. 

Nel ricostruire la filiera dello spaccio e dell’acquisizione della droga dall’esterno è emerso anche il coinvolgimento dei familiari di alcuni detenuti i quali, per veicolare l’introduzione della merce, si servivano tra l’altro dei “pacchi colloquio". 

Come anticipato, sette persone sono oggetto di un'ordinanza di custodia (cinque in carcere e due ai domiciliari) in quanto sospettate a vario titolo dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, introduzione di dispositivi idonei alla comunicazione e di corruzione per atti contrari i propri doveri. 

Le investigazioni dei carabinieri hanno permesso di appurare anche il coinvolgimento di un agente penitenziario, già sospeso in via cautelativa in sede amministrativa, gravemente indiziato per i delitti di concorso nel reato di detenzione a fini di sostanza stupefacente e corruzione per compiere atti contrari ai doveri d’ufficio. L'uomo, sottoposto ai domiciliari, avrebbe infatti fatto da tramite tra i detenuti e l’esterno, facilitando l’introduzione illecita nel carcere.

Non è la prima operazione di questo tipo: solo pochi giorni fa avevamo parlato del caso di Secondigliano, dove la droga e i cellulari venivano portati direttamente dai droni. 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 23:50:03 | 91.208.130.89