Depositphotos (zurijeta)
Una coppia è letteralmente fuggita dall'ospedale dopo aver scoperto la positività al coronavirus.
ITALIA
25.08.2021 - 11:550

Coniugi scappano dall'ospedale dopo aver saputo di essere positivi al coronavirus

«Non sono abbandonati a se stessi» garantiscono le autorità sanitarie bolognesi

BOLOGNA - Due 70enni sono letteralmente scappati dall'ospedale di Bentivoglio, in provincia di Bologna, dove erano in attesa di ricovero dopo che era stata riscontrata la loro positività al coronavirus.

I coniugi, riferisce Repubblica Bologna, si trovavano al pronto soccorso dopo la richiesta da parte del medico di famiglia di una radiografia al torace ma poi, improvvisamente, i medici - che stavano cercando la disponibilità di un posto letto - non sono più riusciti a rintracciarli. 

La coppia era convinta di avere una semplice bronchite. Il vaccino anti-Covid? Nessuno dei due l'aveva fatto. «Non ne abbiamo bisogno» avrebbero detto al personale ospedaliero, secondo quanto riferito dal quotidiano bolognese. Il tampone, però, ha mostrato che non si trattava solo di una bronchite.

«Si sono rifiutati di tornare in ospedale, dicendo che preferivano rimanere a casa pur essendo consapevoli dei rischi ai quali si esponevano» ha dichiarato Grazia Pecorelli, direttrice di pronto soccorso ed emergenza territoriale dell’Ausl bolognese. «Noi abbiamo allertato il dipartimento di sanità pubblica e di cure primarie», oltre che i carabinieri. «Ma non sono abbandonati a se stessi, li seguiremo» con le squadre di medici e infermieri che si recano al domicilio dei pazienti, ha concluso Pecorelli. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 01:56:14 | 91.208.130.89