ARCHIVIO KEYSTONE
ITALIA
22.08.2021 - 17:540

Uccide moglie e figlia, poi chiama i carabinieri e annuncia il suo suicidio

Tragedia in un comune a sud di Milano, l'arma era detenuta illegalmente

MILANO - Tragedia a Carpiano, un piccolo comune a sud di Milano. Un uomo, come riferito dai media italiani, ha ucciso la moglie e la figlia minorenne, poi si è tolto la vita.

I carabinieri hanno ricevuto la chiamata dell'uomo che annunciava l'omicidio della moglie e che si sarebbe tolto la vita. I militari, una volta giunti sul posto, hanno trovato i corpi senza vita del 70enne, della moglie 41enne di origini filippine e della figlia 15enne.

Per compiere la strage l'uomo avrebbe utilizzato una pistola detenuta illegalmente. Sembra che ci sia una lettera nella quale viene ricostruito il contesto del gesto estremo, che potrebbe essere stato motivato da difficoltà economiche e dai problemi psichiatrici che avrebbero afflitto il 70enne.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 02:45:05 | 91.208.130.87