keystone-sda.ch / STR
Johannesburg: gli studenti raccolti attorno al veicolo che trasporta il corpo dell'uomo ucciso.
SUDAFRICA
10.03.2021 - 18:230

Johannesburg, scontri tra studenti e polizia: muore un passante

Il 35enne sarebbe stato colpito da un proiettile di gomma

JOHANNESBURG - Colpito a morte da un proiettile di gomma. È accaduto oggi a Johannesburg, nel corso di una protesta da parte di alcuni studenti universitari.

La vittima, stando a quanto si apprende dai media internazionali, è un uomo di 35 anni, che non stava prendendo parte alla manifestazione. Il colpo lo avrebbe raggiunto mentre usciva da un centro medico, inconsapevole degli scontri tra gli studenti della Wits University e la polizia, che erano in corso all'esterno.

Anche Amnesty International, stando a quanto si legge sul portale Independent Online, si è detta allarmata da quanto accaduto oggi. «Nessuno dovrebbe mai morire o restare ferito nell'esercitare i propri diritti fondamentali», ha rimarcato Shenilla Mohamed, direttrice esecutiva del braccio sudafricano dell'Ong.

A innescare le proteste, che vanno ormai avanti dallo scorso gennaio, è stata la decisione dell'ateneo di non permettere l'immatricolazione per il 2021 a tutti gli studenti che hanno debiti eccessivi non saldati nei confronti dell'università.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 07:05:20 | 91.208.130.86