Depositphotos (piccaya)
«Almeno 500 persone» stavano partecipando a una festa clandestina a Marsiglia.
FRANCIA
13.12.2020 - 17:060

Festa con «almeno 500 persone», irrompe la polizia

Gli agenti confermano che «nessuno degli invitati indossava la mascherina»

MARSIGLIA - La polizia di Marsiglia, nel sud della Francia, è intervenuta la notte scorsa per interrompere una festa clandestina che riuniva «almeno 500 persone» in una sala privata con capienza fra 150 e 200 persone. Lo scrive il quotidiano locale "La Provence".

Secondo quanto conferma la polizia all'emittente tv BFM, che ha ripreso l'informazione, «nessuno degli invitati indossava la mascherina».

«Un'orda d'individui è fuggita correndo» quando gli agenti sono apparsi. Il proprietario della sala e uno degli organizzatori della serata sono ricercati.

Fra le tante persone comunque bloccate dalla polizia, il cui intervento è scattato a mezzanotte ma è durato fino alle 04.00 del mattino, molte sono state multate (135 euro per violazione delle norme sul lockdown).

Sul posto è stato ritrovato molto alcol e gas esilarante. Per entrare alla festa, gli organizzatori avevano fissato un biglietto a 150 euro per due persone (bevande incluse). La polizia ha aperto un'inchiesta per procurato pericolo di morte.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 10:58:37 | 91.208.130.86