Depositphotos (IgorVetushko)
STATI UNITI
12.08.2020 - 22:000

Negli Stati Uniti è morto un altro cane che aveva il Covid-19

È successo in Carolina del Nord, il veterinario di Stato: «Non c'è prova che il virus possa passare dall'uomo al cane»

RALEIGH - Il primo cane risultato positivo al tampone del coronavirus nella Carolina del Nord è morto, a darne notizia sono le autorità dello Stato in un comunicato.

L'animale, portato dal veterinario con acuti problemi respiratori, era stato testato in quanto - in precedenza - una persona nel nucleo famigliare che ne aveva cura è risultata positiva al Covid. Quel test in particolare però, in seguito, era stato definito un falso positivo.

Quello dell'animale, invece, era stato confermato e - tristemente - le difficoltà respiratorie lo hanno portato a un decesso prematuro. Questo, malgrado la dichiarazione del Veterinario di Stato della Carolina del Nord secondo il quale «non ci sono prove scientifiche che il Covid possa passare da uomo a cane e da cane a cane».

Eppure si tratta già del secondo caso di decesso canino di un esemplare affetto da coronavirus. Agli inizi di agosto, infatti, era successo lo stesso a un pastore tedesco di Staten Island (New York). Nel suo caso il tampone era risultato prima positivo, poi negativo. 

I cani Covid-positivi negli States, stando ai dati delle autorità americane, sono circa una decina. I gatti, invece, una dozzina.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 17:48:45 | 91.208.130.89