Keystone
FRANCIA
19.07.2020 - 09:530
Aggiornamento : 14:14

Rogo nella cattedrale di Nantes, fermato un sospetto

Si tratta di un volontario che era stato incaricato di chiudere la chiesa il giorno prima

NANTES - Un uomo è stato fermato a Nantes in relazione all'incendio che ieri ha colpito la cattedrale gotica dei Santi Pietro e Paolo. Lo rende noto il canale di notizie francese Bfm. Si tratta di un volontario che il giorno prima del rogo era stato incaricato di chiudere a chiave la chiesa.

Stando a Rtl, si tratterebbe di un rifugiato ruandese 39enne, alla quale sarebbe appena scaduto il visto. Il suo alibi presenterebbe alcune incongruenze. 

Sono in corso verifiche degli inquirenti sulla sua posizione. La polizia scientifica continuerà oggi a fare rilievi.

Per domare l'incendio sono intervenuti più di cento pompieri con 45 mezzi. Il grande organo, risalente al 1631 è andato completamente distrutto. 

La Procura di Nantes ha aperto un'inchiesta per "incendio doloso". Sono infatti stati trovati ben tre inneschi in punti diversi della cattedrale. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 22:53:52 | 91.208.130.89