keystone-sda.ch / STR (Laetitia Notarianni)
+4
FRANCIA
18.07.2020 - 11:110
Aggiornamento : 17:38

Incendio «doloso» nella cattedrale di Nantes

Tre inneschi sono stati trovati all'interno della chiesa. Uno ha distrutto l'organo del 1600

NANTES - Dopo Notre-Dame, un'altra chiesa brucia in Francia. Un importante rogo è divampato questa mattina nella cattedrale di Nantes, nel nord ovest del paese. «Il fuoco è stato circoscritto», hanno annunciato attorno alle 10 via Twitter i Vigili del fuoco del dipartimento Loire-Atlantique, allertati intorno alle 7.40 di questa mattina.

Per domare le fiamme sono stati impiegati 104 uomini e 45 mezzi. L'incendio ha interessato in particolare il grande organo della cattedrale, risalente al 1631. È andato completamente distrutto.

«Non è uno scenario come quello di Notre Dame», ha detto il direttore dipartimentale dei vigili del fuoco di Nantes, Laurent Ferlay. La cattedrale è stata già parzialmente distrutta da un incendio nel 1972, provocato da un incidente durante dei lavori di riparazione. Furono necessari 13 anni per il restauro e la chiesa venne riaperta ai fedeli nel 1985.

La Procura di Nantes ha aperto un'inchiesta per "incendio doloso" per le fiamme divampate stamani all'interno della cattedrale della città della Loira.

Lo ha annunciato il procuratore Pierre Sennes, secondo il quale tre inneschi sono stati trovati in tre punti diversi all'interno della cattedrale: uno accanto al grande organo, gli altri due ai lati della navata.

keystone-sda.ch / STR (Laetitia Notarianni)
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 23:52:41 | 91.208.130.87