Polizia di Berlino
La sedia a rotelle su cui è stato trasportato il corpo dell'anziana.
GERMANIA
13.05.2020 - 16:550

«Mia moglie sta male»: lascia un cadavere in clinica e scompare

Le autorità tedesche hanno chiesto aiuto alla cittadinanza per identificare l'anziana donna

BERLINO - La polizia tedesca ha lanciato un appello alla cittadinanza per identificare il corpo di un'anziana donna, abbandonato dal sedicente marito alla fine di aprile in una clinica di Berlino.

L'uomo - viene spiegato in una breve nota diramata questa mattina dalle autorità - si è presentato presso la struttura medica verso le 21 dello scorso 26 aprile, accompagnando la donna in sedia a rotelle e chiedendo aiuto al personale medico. A suo dire, la moglie presentava difficoltà respiratorie.

La storia assume a questo punto dei contorni piuttosto inquietanti. Subito dopo infatti, il "marito" ha lasciato la clinica mentre i medici, una volta presa a carico l'anziana, si sono accorti che la donna era già morta da almeno 24 ore.

Un corpo senza nome - L'anziana non aveva con sé alcun documento. Secondo gli accertamenti aveva tra gli 80 e i 95 anni e avrebbe trascorso gli ultimi mesi della propria vita impossibilitata dal muoversi autonomamente. Inoltre, a rendere ancora più strani i contorni della vicenda, c'è il fatto che la donna indossava alcuni bizzarri abiti realizzati da sé.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 21:41:39 | 91.208.130.87