keystone-sda.ch
Maduro ha annunciato l'arresto di altri quattro "terroristi" che avrebbero partecipato all'Operazione Gedeone.
VENEZUELA
06.05.2020 - 20:360
Aggiornamento : 22:35

Maduro annuncia l'arresto di altri quattro "terroristi"

Sale così a 17 il numero delle persone accusate di aver preso parte all'Operazione Gedeone

CARACAS - Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha annunciato oggi l'arresto di altri quattro "terroristi" che hanno partecipato alla cosiddetta Operazione Gedeone.

Secondo Caracas, si proponevano durante lo scorso fine settimana di realizzare un colpo di Stato in Venezuela e trasferire il capo dello Stato negli Stati Uniti.

Si è trattato, ha precisato in una conferenza stampa oggi a Caracas, di una cattura «avvenuta tra la notte scorsa e mezzogiorno locale, grazie alla operazione 'Negro Primero - schiacciamento del nemico', con la partecipazione della popolazione civile, dei militari e della polizia».

Con questi nuovi arresti sono salite a 17 le persone catturate e accusate di aver partecipato all'incursione via mare, fra cui due cittadini statunitensi che, ha concluso Maduro, sono «rei confessi» e sono trattati «con rispetto» mentre sono in mano alla giustizia.

Maduro ha poi aggiunto che i due cittadini americani Luke Derman e Airan Berry saranno processati dalla giustizia venezuelana. Il presidente venezuelano chiederà anche agli Usa l'estradizione di Jordan Goudeau, l'ex berretto verde titolare dell'agenzia di sicurezza SilverCorp Usa, accusato di essere a capo dell'operazione.


 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-12 14:37:10 | 91.208.130.85