Lettore Tio.ch/20minuti
+ 4
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Trump fa un check-up non previsto: «Sta benissimo, ogni speculazione è irresponsabile»
La Casa Bianca corre ai ripari dopo che il presidente americano ha annunciato di essersi fatto visitare, ancorché con esiti «grandiosi»
CINA
3 ore
La polizia avverte: se minacciati, spareremo
Se i manifestanti dovessero usare «armi letali» gli agenti replicheranno con «colpi di arma da fuoco»
FOTO E VIDEO
ITALIA
5 ore
Esondano i fiumi: trema Firenze, l'Emilia allagata
Non c'è solo Venezia a essere minacciata dal maltempo. Fanno paura l'Arno e il Reno, nel Modenese in 10mila senza luce o gas
STATI UNITI
7 ore
Impeachment: «Bolton cercò di convincere Trump ad aiutare l'Ucraina»
È quanto emerge dalla deposizione alla Camera del funzionario al Consiglio per la Sicurezza Nazionale Timothy Morrison
FRANCIA
7 ore
I Gilet gialli irrompono nelle Galeries Lafayette, grandi magazzini evacuati
Il gesto, annunciato alla vigilia, era una dimostrazione simbolica contro quello che avevano definito «un tempio del consumo»
ARABIA SAUDITA
7 ore
Aramco: la valutazione al di sotto dell'obiettivo dei 2'000 miliardi
L'IPO, che si attesta attorno ai 1'600 miliardi, sarà quindi più bassa di quanto auspicato dal Principe
FOTO
ITALIA
8 ore
Acqua alta, buona parte di Venezia è sommersa
Dalle 12 Piazza San Marco è stata chiusa ai pedoni
REGNO UNITO
8 ore
La difesa del principe Andrea? «Disastrosa»
L'intervista alla Bbc sul capo Epstein si è rivelata un vero boomerang
ISRAELE
9 ore
L'annuncio dell'incriminazione di Netanyahu potrebbe arrivare presto
Il Likud ha deciso fin d'ora di avviare una campagna di mobilitazione popolare a sostegno del primo ministro
ITALIA
10 ore
Acqua alta a Venezia: per le 13 atteso un picco di +160 cm
La città si appresta ad affrontare una nuova marea straordinaria: negli ultimi 147 anni se ne contano solo tre oltre questo valore, tutte dopo il 1966
FOTO
CINA
10 ore
Hong Kong, agente colpito da una freccia
Stamattina sono stati lanciati gas lacrimogeni e bombe a benzina su una strada fuori dal Politecnico
ITALIA
30.10.2018 - 14:300

La Liguria è in ginocchio

Danni e devastazioni causate dal maltempo sia a Ponente che a Levante. Situazione molto grave in particolare a Zoagli e Rapallo

SAVONA - La Liguria sta soffrendo particolarmente per l'ondata di maltempo che da due giorni sta provocando morti, feriti e gravi danni in tutta l'Italia.

Un lettore ha inviato fotografie scattate a Celle Ligure e Savona, che mostrano i danneggiamenti provocati nelle due località: strade invase da sabbia e detriti, l'acqua che ha invaso le vie cittadine. Il maltempo ha colpito il Ponente ligure con la stessa impetuosità della riviera di Levante.

«Zoagli è totalmente annientata» - La località di Zoagli, posta in provincia di Genova tra Rapallo e Chiavari, «in seguito alla violenta e fortissima mareggiata di stanotte, è stata totalmente annientata e devastata». Lo ha dichiarato a Il Secolo XIX il sindaco Franco Rocca. «La passeggiata a mare non esiste più e è stata completamente divelta, i negozi e le attività commerciali sono distrutti. Il paese è irriconoscibile e porta i segni e le ferite di quanto accaduto ieri sera. I danni riportati sono ingenti e la cittadina è ormai irriconoscibile dopo quanto successo: nella storia di Zoagli mai si era verificato nulla di simile».

Chiusa la passeggiata di Nervi - Il maltempo ha pesantemente colpito la celeberrima passeggiata di Nervi, alle porte di Genova. «Abbiamo appena disposto la chiusura della passeggiata tra l’incrocio con Via Ghirardelli Pescetto e l’ingresso di Villa Serra. Seguiranno aggiornamenti ma almeno per oggi tutto questo tratto rimarrà chiuso. Da domani, a seconda delle condizioni della stessa, valuteremo se riaprire parzialmente - ha spiegato Federico Bogliolo, vice presidente del municipio Levante - È stato qualcosa di terribile. La terrazza della Marinella danneggiata pesantemente dalla mareggiata tanto da farne una crollare una parte. Il camminamento in passeggiata presenta una voragine di oltre sei metri, senza parlare delle panchine divelte e pali della luce crollati al suolo». Lo si legge sulla pagina Facebook dedicata alla passeggiata, importante meta turistica genovese e conosciuta in tutto il mondo.

Danni per milioni a Rapallo - La mareggiata che ha devastato il porto di Rapallo ha provocato danni per milioni. Lo spiega il sindaco Carlo Bagnasco. Trenta metri di diga foranea sono stati spazzati via e sul lungomare e nel centro storico negozi, bar e ristoranti sono allagati o distrutti. Oltre la metà delle 390 barche che erano ormeggiate nel porto sono state distrutte da onde alte dieci metri che hanno colpito per ore la scogliere. Ventuno diportisti rimasti intrappolati sulla diga di Rapallo, dopo il crollo di una ventina di metri delle mura, sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco.

Portofino è semi isolata - La strada provinciale 227, che collega Santa Margherita Ligure e Portofino, è chiusa per il pericolo delle mareggiate e per i danni subiti nelle scorse ore. Manca il gas e ci sono problemi con la rete elettrica.

Lettore Tio.ch/20minuti
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 22:12:35 | 91.208.130.86