Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINA «L'Ucraina scomparirà dalla mappa politica»

23.08.23 - 08:45
Sono le parole del vicepresidente del consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev
Reuters
Fonte ATS ANS
«L'Ucraina scomparirà dalla mappa politica»
Sono le parole del vicepresidente del consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev

MOSCA - L'Ucraina potrebbe scomparire come Stato in seguito al conflitto in corso: lo scrive il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitri Medvedev, in un articolo pubblicato sul sito web aif.ru in occasione del 15/o anniversario dell'invasione dell'Ossezia del Sud da parte della Georgia e della Russia. Lo riporta la Tass.

«È già chiaro come andrà a finire: Kiev subirà una vergognosa sconfitta, proprio come gli aggressori georgiani. Lo Stato ucraino, che è stato creato artificialmente sulle rovine dell'Unione Sovietica, scomparirà probabilmente dalla mappa politica del mondo», afferma Medvedev.

Mosca è stata costretta a lanciare un'operazione militare contro l'Ucraina per prevenire un'aggressione da parte dell'Occidente e delle autorità di Kiev, ha ancora detto il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo.

«È noto il modo in cui l'Occidente e le sue marionette di Kiev hanno agito nella situazione del Donbass. È stata la stessa ipocrisia, gli stessi trucchi e la stessa agenda nascosta. I preparativi stavano gradualmente procedendo su tutti i binari possibili per un atto di aggressione su larga scala contro la Russia. Le cose stavano seguendo lo schema che era stato messo in atto in un paese montuoso e leggermente più caldo del Caucaso 15 anni prima», ha scritto Medvedev riferendosi alla Georgia e all'Ossezia del Sud.

L'ex presidente russo ha poi sottolineato che per quanto riguarda la situazione in Ucraina, «solo con la forza si è evitato un esito fatale, perché i colloqui avevano perso ogni significato». E alla luce della mancanza di garanzie «che il nostro nemico non si sarebbe unito al blocco militare, già eccessivamente sviluppato, abbiamo chiarito la nostra posizione. Abbiamo dovuto lanciare un'operazione militare. C'è un'enorme differenza tra la fiducia nei propri partner e l'ingenuità. Non sono riusciti a prenderci in giro», ha osservato Medvedev.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Gemelli57 9 mesi fa su tio
E lui dalla faccia della terra! 😃🤗

TheQueen 9 mesi fa su tio
si ma per alcuni qui ancora "ha stato gli USA"

Zwieback 9 mesi fa su tio
sono già spuntati i funghi in russia, peccato solo quelli allucinogeni..

Righe76 9 mesi fa su tio
…senza parole…

Dred 9 mesi fa su tio
Questo qui, secondo me, si beve una bottiglia di vodka a colazione.

Luchì92 9 mesi fa su tio
Risposta a Dred
fai anche 2 o 3!!

s1 9 mesi fa su tio
intanto Sarkozy nel suo ultimo libro e in una intervista per il lancio dello stesso ha candidamente confermato che nel 2011, egli stesso medesimo, in combutta con Merkel e LaGarde (FMI) hanno consigliato a Berlusconi e Papandreu di dimettersi (traduzione: colpo di stato soft european style) sotto pressione di aumento dello spread e obbligo di sottoscrivere prestiti miliardari con FMI e BCE per rientrare nella politica di austerità che la Troika spingeva (chi vuole legga e si informa). sapendo che questi personaggi, come gli attuali personaggi in carica sono marionette eterodirette della finanza (angloamericana)... Questo giusto per dire che forse verso il 2040 (speriamo prima) sapremo qualcosa di quello che sta succedendo ora oltre il velo calato sulla realtà dalla propaganda martellante del mainstream asservito alla finanza

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a s1
Non hai nominato il generale Franco e i cartaginesi…. Scusa ma qui l‘indalata russa aumenta di volume. Non fuorviare il discorso! Medvedev, si parla di questo soggetto r i pu g n a n t e non della storia dell’umanità

Ciulindo.47 9 mesi fa su tio
Risposta a s1
A dimostrazione che il mondo della finanza relega gli ambiziosi politici (poco importa se di sinistra o destra) disseminati in ogni Stato nazionale nei loro rispettivi parlamenti e governucoli dove possono sculettare fin che vogliono senza causare danni al Capitale. I politici, hanno solo il compito di formare partigianerie a beneficio delle varie tifoserie distraendole così dai veri problemi causati dal sistema e dando al popolo l’illusione che essi hanno il potere di risolverli.

Poraccio 9 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Io sento solo unghie filoputleriane sui vetri che stridono. E quindi anche medvevev sta facendo propaganda occidentale? Questo articolo mette unicamente in luce il vittimismo e la paranoia russa, citando un politico russo. Nulla a che fare con la presunta propaganda occidentale

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
🤷‍♂️ non se ne può più… 🤡🤡🎪🎪

Arcadia7494 9 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
Dato che i bastian contrari vogliono portare acqua al mulino della versione russa ma non hanno molti argomenti a sostegno , allora usano la tattica inversa, ovvero screditano gli altri, e quindi parlano ad esempio di "propaganda occidentale" volendo farci credere che da noi non è meglio che in Russia. Vabbè. Alcuni mentono sapendo di mentire (tr.oll) , altri sono proprio stor diti da interminabili ore di video e letture della controinformazione.

s1 9 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
mah, diciamolo ancora una volta dai. a beneficio delle mummie, dei poveracci e degli amanti della vita bucolica nel peloponneso che chiaramente esprimono il loro sostegno all'occidente, nel pieno e comprensibile diritto di farlo e danno invece addosso a tutto quello che non vi si conforma. s1 non è ne pro occidente ne pro oriente, non è un fan di putin, e tanto meno dell'europa o degli usa. è uno che guarda le cose e cerca di capire (e dal vostro punto di vista ovviamente non ci capisce niente). ma si da il caso che per il fatto che io non la pensi come voi non vuole dire io che sia contro di voi e quindi, a favore di putin. non tengo a nessuno, non sono pro occidente o pro russia. sono pro essere umano che al momento sta perdendo su tutti i fronti di qua e di là e la cosa è preoccupante perchè continua a peggiorare. so che non basterà per chiarire le cose con i tifosi da curva che concepiscono solo il "con me o contro di me". esattamente come vuole il caro mainstream.

Poraccio 9 mesi fa su tio
Risposta a s1
Quindi da neutrale, al posto di restare in tema con l'articolo sei andato a cercare argomenti sconclusionati totalmente fuori contesto. Senza un minimo accenno alle parole di medvevev.. essendo tu pro essere umano spero capisca la gravità di ciò che quel rifiuto umano abbia detto

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
Temi fuorvianti sono la specialità della casa. Non riesce a farne a meno

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
Ma tutti questi infelici del mondo occidentale non hanno ancora capito che sono liberi di stabilirsi dove meglio credono? Est e anche più ad est per esempio… di partire sempre ammesso che la saranno liberi di entrare poi le libertà finiranno

s1 9 mesi fa su tio
Risposta a Poraccio
tanto grave quanto grave è quello che dicono i vari borrel, vonderlayen, schultz, macron, biden, trump...e via discorrendo con la compagnia cantante. le due facce di una stessa medaglia, ma a che serve a dirlo...

Poraccio 9 mesi fa su tio
Risposta a s1
Grave quanto esprimere la volontà di eliminare una nazione indipendente dalla mappa mondiale? Non credo proprio

Sig der sauer 9 mesi fa su tio
Risposta a s1
s1, hai davvero già sentito da borrel, vonderlayen, schultz, macron, biden, trump… che bisogna eliminare/sterminare un intero popolo o cancellare una nazione?

Poraccio 9 mesi fa su tio
Risposta a Sig der sauer
L'ho sentito da un noto dittatore tedesco, che dopo aver conquistato la polonia e vedendo un'europa disunita che glielo ha lasciato fare, ha decisto di provare a conquistarne il resto. Si può criticare molto all'occidente, nato o eu, ma se non esistessero certe unioni o alleanze difensive saremmo già una provincia di mosca

medioman 9 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Se volete fare parte dei combattenti di Azov, c’è bisogno di carne fresca, aderite 🙏

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a medioman
No grazie, io sono felice qui in Occidente, non critico continuamente inutilmente s t u p i d a m e n t e ossessivamente il sistema. Chi esprime frustrazione e infelicità non capisco perché insista di vivere qui. Dunque anche tu usa meglio il tuo potenziale… tra l‘altro se spulci bene tra i tuoi amici 🧵 ruzzi potresti divertirti a correggere ortografia e grammatica a profusione, come mai ti concentri su di me? Sono così interessante?

saijon 9 mesi fa su tio
la Russia si disintegrerà per volere del suo popolo!

Trapp 9 mesi fa su tio
Che commenti 😂😂😂😂

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Si da neuropsichiatria 😂🤷‍♂️

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Come tutti i commenti su tio

Keope1963 9 mesi fa su tio
Per fortuna che il sono in preda a deliri… 🤷‍♂️ per lo meno ammettendo che sia vero l‘unico danno che posso fare è irritare i troll qui leggenti.. ma un uomo in etilopolitica al 4/5 per mille… 😱😱😱😱 mah..

Keope1963 9 mesi fa su tio
Non mi resta che riciclare quanto commentato da un‘altra parte… Il famoso soggetto etilico Medvedev descrive ancora i tre paesi membri della NATO, Estonia, Lettonia e Lituania, nel 2023 come le province baltiche della Russia. Vuole usare questa politica per esacerbare il nazionalismo imperialista dilagante oppure ormai non è più con noi?

TheQueen 9 mesi fa su tio
Da queste parole si capiscono le vere intenzioni di putler. Complimenti ai troll proputler (comodamente seduti in occidente) che danno corda ad una invasione a scopi distruttivi (stile shoah) contro un'altra etnia

Ciulindo.47 9 mesi fa su tio
È significativo che in questa “batracomiomachia”, proprio come nel comico poema attribuito ad Omero, chi l’ha fomentata per trarne beneficio, ora dissimula il suo interesse lasciando che siano i sciocchi “granchi europei” a soccorrere “gonfiagote”, re delle rane.

Braun30 9 mesi fa su tio
Ora spero che coloro che a spada tratta difendono la guerra di invasione come un “diritto di difesa per i sorprusi ucraini” capiranno che in verità esiste un piano di espansione al costo dell’indipendenza di diversi paesi perché “era parte dell’Impero Russo e poi dell’URSS”. Questa dietrologia è decisamente pericolosa.

Arcadia7494 9 mesi fa su tio
Risposta a Braun30
Pia illusione, glielo può dire anche Pu.tin in persona quanto scrivi tu, che taluni continueranno a ragl iare che la colpa è di Nato , Usa, Zelensky, che noi siamo pe.core che non pensano con la loro testa e seguono la propaganda mainstream mentre loro, insomma , sono quelli "svegli" che tutto hanno capito (poi pazienza se alcuni fanno fatica a scrivere in un linguaggio appena comprensibile) 😄

sergejville 9 mesi fa su tio
Un uomo che delira (e mediamente pericoloso), marionetta di Putin. Anche lui però, nell'essere anti-Occidente, avrà villa in Francia o in Italia e qualche conto bancario dalle ns parti. In ogni caso, l'Ucraina c'era ben prima dell'URSS, con tanto di cultura e lingua e Kyiv già radiosa mentre dalle parti di Mosca si camminava sulla palta.
NOTIZIE PIÙ LETTE