Cerca e trova immobili

FRANCIALa tv francese piange Gérard Leclerc

16.08.23 - 18:54
Canal+ ha appreso «con profondo dolore» la scomparsa del famoso giornalista
AFP
Fonte Ats Ans
La tv francese piange Gérard Leclerc
Canal+ ha appreso «con profondo dolore» la scomparsa del famoso giornalista

PARIGI - Il giornalista francese Gérard Leclerc, volto noto della tv, è morto il giorno di Ferragosto precipitando alla guida di un piccolo aeroplano, decollato da Vienna alla volta di La Baule (Loire-Atlantique).

I resti del velivolo sono stati rinvenuti nei pressi di Lavau-sur-Loire ma, stando a un comunicato diffuso dalla procura, la ricerca è stata resa «particolarmente difficile» dal fatto che l'aereo è sommerso per diversi metri in un'area soggetta «a correnti molto forti e in cui la visibilità è quasi nulla». Leclerc era accompagnato da due persone.

Le autorità sul punto non hanno dato ancora informazioni ufficiali ma, secondo l'Afp, i due passeggeri sarebbero la figlia dell'ex ministro e presidente del Senato René Monory e un suo amico. Altre figure note, insomma. I loro corpi sarebbero già stati recuperati.

Il gruppo Canal+ ha pubblicato un post su X in cui annuncia di aver appreso la morte improvvisa di Leclerc con «profondo dolore». «Gérard ha contribuito al successo della CNews con i suoi punti di vista pertinenti, le sue analisi accurate e ben argomentate e la sua professionalità». A esprimere il loro cordoglio sono stati anche Éric Ciotti, Jordan Bardella, e l'ex presidente della Repubblica François Hollande.

Gérard Leclerc era anche il fratellastro del cantante Julien Clerc ed è per questo che si stava recando a La Baule, dove il musicista era atteso per un concerto domani. Lo hanno riferito colleghi e amici proprio al canale CNews. Il giornalista era sposato con Julie Leclerc (alias Chantal Séloron), voce storica di Europe 1 per quasi 50 anni, con la quale ha avuto tre figli.

NOTIZIE PIÙ LETTE