Cerca e trova immobili

STATI UNITILe mie incriminazioni «sono medaglie»

27.06.23 - 21:43
Donald Trump lancia un nuovo attacco ai democratici in vista della corsa alle presidenziali del 2024.
keystone-sda.ch / STF (Steven Senne)
Fonte ats ans
Le mie incriminazioni «sono medaglie»
Donald Trump lancia un nuovo attacco ai democratici in vista della corsa alle presidenziali del 2024.

WASHINGTON - «Vogliono interferire con le elezioni. Lo hanno fatto nel 2020 e non consentiremo loro di farlo anche nel 2024». Donald Trump, dal North Carolina, lancia un nuovo attacco ai democratici e alla Casa Bianca, indicandola come responsabile delle sue incriminazioni.

«Vado d'accordo con Volodymyr Zelesnky, vado d'accordo con Vladimir Putin e con me la guerra sarebbe chiusa in 24 ore», dice Trump, ritenendo le sue incriminazioni come «distintivi d'onore».

L'audio che lo incastra - Con queste parole l'ex presidente si riferisce in particolare all'audio - pubblicato dalla CNN - che lo "incastrerebbe" nell’inchiesta per le carte segrete di Mar-a-Lago, smontando di fatto tutta la sua linea difensiva. 

Si tratta di due minuti di conversazione dell'ex presidente con l'editore e con l'autore delle memorie del suo ex chief of staff Marc Meadows, nel luglio del 2021 nel suo golf club di Bedminster, in New Jersey.

Il tycoon vuole confutare le parole del capo di stato maggiore congiunto Mark Milley, il quale aveva rivelato di aver temuto che Trump potesse lanciare uno strike contro l'Iran per restare al potere dopo aver perso le elezioni. Così tira fuori un presunto piano di attacco all'Iran elaborato dallo stesso Milley ma avvisa che si tratta di un documento «segreto» e che non può più declassificarlo.

\Non è sorprendente? Ho una grande pila di carte, questa cosa è appena venuta fuori, guardate ... Questo è quello che il dipartimento della difesa e lui mi hanno presentato ... Questo è suo, non è stato fatto da me», dice Trump nell'audio mentre si sente in sottofondo il fruscio di fogli sfogliati. «Wow», esclama una donna. «Oh mio Dio», esclama un altro presente. «Questo mi dà totalmente ragione», prosegue Trump, precisando che le carte «sono altamente confidenziali, segrete» ma suggerendone l'uso per il libro, tra le perplessità degli autori.

«Come presidente avrei potuto declassificarle ma ora non posso», ammette. Frasi che sbriciolano le varie linee difensive adottate finora dall'ex presidente: che tutti i documenti portati con sé erano declassificati e che quelli mostrati nella circostanza erano solo ritagli di giornali.

L'audio sembra lo stesso citato dai procuratori federali nell'incriminazione del tycoon. Non è però ancora chiaro se i documenti in questione siano stati recuperati. Nella registrazione c'è anche una frecciata di Trump contro Hillary Clinton, quando si parla di informazioni segrete. «Hillary le avrebbe stampate in continuazione», scherza una sua collaboratrice. «No le avrebbe mandate a Anthony Weiner», le risponde The Donald, riferendosi all'ex marito della consigliera di Hillary, condannato per traffico di materiale osceno anche con minorenni.

Slitta intanto al 6 luglio l'incriminazione di Walter Nauta, il collaboratore del tycoon accusato di averlo aiutato a nascondere documenti classificati a Mar-a-Lago. La prima udienza del processo per l'ex presidente è fissata il 14 agosto ma probabilmente sarà posticipata per le complessità nella gestione di documenti top secret anche da parte degli avvocati. È stata respinta invece la richiesta dell'accusa di tenere segreta la lista dei potenziali testimoni.

COMMENTI
 

LaLussy 8 mesi fa su tio
un ar.ro gante contro un burattino! 100 volte meglio l'ar.ro gante! Ma tra i 2 litiganti forse vincerà il 3° (Kennedy)?? Ho seguito alcuni discorsi e se davvero ha preso dal padre, speriamo vinca lui!

Geremia 8 mesi fa su tio
Incriminazioni come medaglie? Un plurititolato, come il suo ex amico Silvietto. Questa gente spende milioni in avvocati e tra ricorsi e ricorsi alla fine in carcere non ci vanno. La legge non è uguale per tutti

LaLussy 8 mesi fa su tio
Risposta a Geremia
La legge non è MAI stata uguale per tutti....questo è il reale potere dei soldi.

Pensopositivo 8 mesi fa su tio
Master in diplomazia...

Tirasass 8 mesi fa su tio
Medaglie certo... alla boria senza limiti e all ignoranza

matterhorn 8 mesi fa su tio
Personalità e carisma da vendere😍 The Donald 🤙🏻✌🏻

Johnnybravo 8 mesi fa su tio
«Vogliono interferire con le elezioni. Lo hanno fatto nel 2020 e non consentiremo loro di farlo anche nel 2024». Caro Trump, hai fatto tutto da solo....ora prenditi le responsabilità... troppo comodo fare le ca... ate e poi dare la colpa ad altri.

Marco2023 8 mesi fa su tio
grande Trump..avanti così...

klich69 8 mesi fa su tio
GRANDE TRUMP, CANDELA ETERNA NELL’BUIO ASSOLUTO, obama E Compagni….
NOTIZIE PIÙ LETTE