Immobili
Veicoli

ARGENTINAL’Argentina celebra Evita Peron, 70 anni dalla sua morte

26.07.22 - 10:37
Per la ricorrenza Disney plus ha lanciato una serie che ripercorrere il suo mito e la leggenda attorno alla sua salma.
Imago
L’Argentina celebra Evita Peron, 70 anni dalla sua morte
Per la ricorrenza Disney plus ha lanciato una serie che ripercorrere il suo mito e la leggenda attorno alla sua salma.

BUENOS AIRES - Tutto è pronto in Argentina per commemorare i 70 anni dalla morte di Eva Duarte de Perón, la giovane consorte del presidente Juan Domingo Perón, morta ad appena 33 anni di cancro, il 26 luglio 1952.

La vita - Originaria di una cittadina della provincia di Buenos Aires, giunta nella capitale per cercare di affermarsi come attrice, Evita seppe, nei pochi anni in cui fu accanto al marito ai vertici del potere, rivoluzionare letteralmente i meccanismi di assistenza sociale argentini, soccorrendo le fasce più deboli della popolazione.

Istituzioni ufficiali e organismi privati hanno organizzato una serie di eventi (spettacoli musicali, conferenze, mostre, programmi radiofonici e diffusione di filmati e discorsi) per ricordarne la figura, mito per il movimento peronista, ma anche personaggio respinto da ampi settori della classe media e agraria.

La mini serie Disney plus - La serie girata da Disney plus ripercorre le tappe più importanti della vita di Evita andando però anche a sfogliare l’evoluzione del suo mito dopo la morte. La protagonista dei sette episodi della serie è infatti la salma di Evita. Il corpo imbalsamato della first lady argentina ha assunto un ruolo politico enorme nell'Argentina post Perón.

Il popolo, sconvolto dalla sua morte improvvisa, non ha smesso di venerare la sua leggenda. Il colpo di stato però che ha deposto il presidente Juan Domingo Perón nel settembre del 1955 ha stravolto le carte in tavola. Il mausoleo per commemorare Evita non fu infatti mai costruito. La giunta militare salita al potere temeva che la figura molto popolare della first lady potesse di alimentare una controrivoluzione dopo il golpe ai danni di Perón. È iniziato così un lungo pellegrinaggio che ha portato il corpo imbalsamato fino a Milano, dove è seppellito sotto un falso nome. La salma è tornata in patria solo nel 1974.

La serie è ispirata al romanzo di Tomas Eloy Martinez pubblicato nel 1995. Al racconto di Martinez, sono stati aggiunti alcuni elementi di fantasia senza però distorcere la realtà.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO