GIAPPONE«Scioccati» e «Inorriditi»: le reazioni da tutto il mondo dopo l'attacco a Shinzo Abe

08.07.22 - 09:03
Il presidente del Consiglio europeo e il premier uscente Boris Johnson hanno espresso vicinanza
AFP
Fonte ats
«Scioccati» e «Inorriditi»: le reazioni da tutto il mondo dopo l'attacco a Shinzo Abe
Il presidente del Consiglio europeo e il premier uscente Boris Johnson hanno espresso vicinanza

TOKYO - Arrivano da ogni parte del mondo politico le reazioni all'attentato di questa notte all'ex primo ministro giapponese. 

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel si è detto «scioccato e rattristato dal vile attacco a Shinzo Abe mentre svolgeva le sue mansioni professionali - ha scritto su Twitter -. Un vero amico, strenuo difensore dell'ordine multilaterale e dei valori democratici. L'Ue è al fianco del popolo giapponese e del premier Fumio Kishida in questi tempi difficili. Vicinanza alla sua famiglia».

«Assolutamente inorridito e rattristato nel sentire dello spregevole attacco a Shinzo Abe. I miei pensieri sono con la sua famiglia e i suoi cari»: lo ha scritto su Twitter il premier uscente britannico Boris Johnson commentando l'attentato all'ex premier giapponese.

Il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, si è detto oggi «profondamente scioccato» dall'attacco «atroce» all'ex premier giapponese Shinzo Abe e ha assicurato che l'Alleanza, di cui Tokyo è uno stretto alleato, «è al fianco» dei giapponesi e del loro governo.

«Profondamente scioccato dall'atroce attacco a Shinzo Abe mentre si rivolgeva agli elettori. I miei pensieri sono rivolti a lui e alla sua famiglia. La Nato è al fianco del popolo del nostro stretto partner, il Giappone, e del suo primo ministro Fumio Kishida», ha scritto Stoltenberg su Twitter.

NOTIZIE PIÙ LETTE