Immobili
Veicoli
Artiglieria moderna e maggiore sostegno finanziario per resistere alla Russia

SPAGNA / UCRAINAArtiglieria moderna e maggiore sostegno finanziario per resistere alla Russia

29.06.22 - 15:32
Il presidente ucraino Zelensky, intervenuto al summit Nato di Madrid, ha ribadito la necessità di ulteriori armi
Keystone
Artiglieria moderna e maggiore sostegno finanziario per resistere alla Russia
Il presidente ucraino Zelensky, intervenuto al summit Nato di Madrid, ha ribadito la necessità di ulteriori armi

MADRID - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, è intervenuto in videocollegamento al vertice Nato a Madrid, chiedendo ai Paesi dell'Alleanza «artiglieria moderna e sostegno finanziario» contro Mosca. «Per far fronte alla supremazia dell'artiglieria russa abbiamo bisogno di artiglieria moderna», ha detto Zelensky nel suo intervento, aggiungendo che Kiev ha bisogno di «circa 5 miliardi di dollari al mese per garantire la difesa».

Il suo intervento è stato a porte chiuse, ma in seguito lo ha pubblicato lui stesso sul suo account Telegram: «Se la Nato stabilirà che la Russia è la principale minaccia alla sicurezza dell’alleanza, allora dovrà agire di conseguenza. Questa guerra non è una guerra solo contro l'Ucraina. È una guerra per il diritto di dettare legge in Europa. C'è in gioco l'ordine mondiale del futuro. Ecco perché è assolutamente necessario sostenere l'Ucraina anche adesso, con armi, sanzioni politiche e finanziarie contro la Russia».

Missili e sistemi antiaerea - Zelensky ha poi aggiunto che l'Ucraina ha bisogno di missili moderni e sistemi di difesa antiaerea. «Con l’accesso a questi strumenti potremmo rompere completamente la tattica russa ed evitare che vengano distrutte le nostre città e vengano terrorizzati i nostri civili. È fondamentale. La distanza da Kiev a Madrid è inferiore alla portata dei missili usati contro di noi. Può un paese rispondere a una simile minaccia senza l'aiuto dei suoi partner?»

Attraverso il suo account Telegram il presidente ha poi confermato quanto detto durante il summit di Madrid. «Gli obiettivi dell'Ucraina sono esattamente gli stessi dell'Alleanza atlantica. Siamo interessati alla sicurezza e alla stabilità nel continente europeo e nel mondo. Vogliamo che la vita delle nazioni sia determinata non da un dittatore ma dal diritto internazionale. Siamo interessati all'assenza di qualsiasi "zona grigia" e territori di guerra totale, dove non c'è altro che rovine. Anche la NATO tiene a questi valori».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO