Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
SPAGNA
39 min
Il congedo mestruale è realtà
È stata approvata dal governo una riforma che riconosce come invalidanti determinati cicli. «Permessi speciali e pagati»
MOLDAVIA
1 ora
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
4 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
BIELORUSSIA
6 ore
Introdotta la pena di morte per chi «prepara» atti di «terrorismo»
Il presidente Alexander Lukashenko ha oggi firmato gli emendamenti relativi all'introduzione della pena
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Crimini di guerra in Ucraina: «Sì, sono colpevole»
Il 21enne è stato processato oggi a Kiev. Mosca sull'Azovstal: un migliaio di soldati ucraini si sono arresi.
REGNO UNITO
9 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
16 ore
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
17 ore
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
CINA
19 ore
Quello schianto aereo, non è stato un incidente
È emerso che il Boeing della China Eastern che trasportava 132 persone è stato fatto precipitare intenzionalmente
STATI UNITI
27.01.2022 - 17:200

"Maus" vietato in una scuola del Tennessee

L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»

La motivazione? «Linguaggio scurrile» e un'illustrazione contenente «nudità»

ATHENS - Un consiglio scolastico del Tennessee ha deciso di vietare agli alunni della propria scuola la lettura del romanzo "Maus: A Survivor's Tale", che racconta in chiave metaforica gli avvenimenti dell'Olocausto.

I membri del consiglio della Mcminn County School hanno votato a favore (10 voti a 0) del divieto perché «contiene un linguaggio rude (con parolacce) e un'illustrazione di nudo», considerati «inappropriati per una terza media». Mentre inizialmente si è pensato di modificare le parole più crude, alla fine - citando problemi di copyright - il consiglio scolastico ha deciso di vietare del tutto l’insegnamento del libro.

Per i membri del consiglio, insomma, «non abbiamo bisogno di queste cose (parolacce, nudità, ndr.) per insegnare la storia ai bambini. Possiamo insegnare loro la storia, possiamo dire loro esattamente cosa è successo, ma non abbiamo bisogno di tutta la nudità e di tutte le altre cose».

«Sconcertato»
La decisione ha però fatto rapidamente il giro del mondo, e in tanti si sono detti indignati per una scelta di questo tipo. Tra i primi a reagire è stato l'autore del libro, Art Spiegelman, che si è detto «sconcertato» in un'intervista con l'emittente Cnbc, definendola «una decisione orwelliana, miope e stucchevole». «Ho incontrato moltissimi giovani che mi hanno detto di aver imparato molte cose dal mio libro», ha poi raccontato Spiegelman.

È intervenuto a riguardo anche il Museo dell'Olocausto degli Stati Uniti, che ha ricordato l'importanza di imparare la storia descritta nel romanzo: «Maus ha giocato un ruolo vitale nell'educazione sull'Olocausto attraverso la condivisione di esperienze dettagliate e personali di vittime e sopravvissuti», ha scritto il museo in un post su Twitter. «Insegnare l'Olocausto usando libri come Maus può ispirare gli studenti a pensare criticamente al passato e ai loro ruoli e responsabilità oggi».

Il romanzo illustrato "Maus: A Survivor's Tale" di Art Spiegelman, lo ricordiamo, è basato sui racconti del padre dell'autore, che è sopravvissuto al campo di concentramento di Majdanek e a quello di Auschwitz. Il romanzo presenta illustrazioni disegnate a mano di topi (quali ebrei) e gatti (quali nazisti), e ha portato Spiegelman a vincere numerosi premi letterari, tra cui il Premio Pulitzer.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
nisba 3 mesi fa su tio
gli americani hanno sicuramente "dimenticato" anche il trattamento che hanno riservato al transatlantico St. Louis carico di ebrei in fuga dalla Germania nella seconda guerra mondiale e il fatto che già nel 1942 avevano avuto chiare notizie sulle persecuzioni e il genocidio di ebrei in Germania
Nikko 3 mesi fa su tio
Da notare che si parla di allievi di terza media…
Nikko 3 mesi fa su tio
Poveri allievi in balìa delle decisioni di quel Consiglio scolastico… Chissà quali altri negazionismi, terrapiattismi e quant’altro dovranno ancora subire… qualcuno avrà eletto i membri di quel Consiglio… e quindi immagino quale sia il basso livello ideologico generale in quella città… e il conseguente lavaggio del cervello che subiscono le giovani generazioni condizionate inevitabilmente dalla qualità delle conoscenze dei loro adulti di riferimento…
nisba 3 mesi fa su tio
e pensare che una volta si guardava all'America come a un alto esempio di democrazia e trasparenza...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-18 16:13:34 | 91.208.130.87