Immobili
Veicoli
AFP
CANADA
29.09.2021 - 11:140

La famiglia che ha nascosto Snowden riceve asilo in Canada

Possono così «iniziare la loro nuova vita» a Montreal

TORONTO - Quattro rifugiati dello Sri Lanka che avevano nascosto Edward Snowden nella loro casa di Hong Kong quando la talpa del Datagate era in fuga dagli Stati Uniti sono atterrati in Canada dove hanno ottenuto asilo, dopo un limbo durato anni.

Supun Thilina Kellapatha e Nadeeka Dilrukshi Nonis sono atterrati a Toronto con i loro figli per poi trasferirsi a Montreal e «iniziare la loro nuova vita», ha detto in una nota l'organizzazione no-profit For the Refugees.

La famiglia faceva parte di un gruppo di sette rifugiati dello Sri Lanka e delle Filippine che vivevano a Hong Kong e avevano accettato di dare rifugio a Snowden dopo le sue rivelazioni bomba sullo spionaggio della Nsa nel 2013. Vanessa Rodel, dalle Filippine, e sua figlia Keana avevano ottenuto asilo in Canada nel 2019 con l'aiuto di For the Refugees, che aveva esercitato pressioni sul Canada per accogliere gli altri, sostenendo che avessero subito persecuzioni sia in patria che a Hong Kong per l'aiuto a Snowden.

La famiglia dello Sri Lanka arrivata oggi in Canada in precedenza aveva chiesto asilo a Hong Kong ma era stata espulsa. E ora hanno espresso sollievo per aver finalmente trovato un rifugio permanente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 13:37:50 | 91.208.130.85