Immobili
Veicoli
Depositphotos (foto d'archivio)
MONDO
11.08.2021 - 15:230
Aggiornamento : 17:57

L'Oms testa tre nuovi farmaci contro il Covid

La sperimentazione si inserisce nell'ambito del progetto Solidarity Trial

GINEVRA - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha annunciato oggi un nuovo passo nell'ambito del progetto "Solidarity Trial" in cui saranno testati tre nuovi farmaci nei pazienti ospedalizzati a causa del Covid-19.

Si tratta dell'artesunato, dell'imatinib e dell'infliximab, già utilizzati - nell'ordine - per il trattamento delle forme gravi di malaria, per alcune tipologie di cancro e contro alcune malattie che colpiscono il sistema immunitario, come ad esempio il morbo di Crohn e l'artrite reumatoide. «La ricerca di terapie più efficaci e accessibili per i pazienti con il Covid-19 resta una priorità e l'Oms è orgogliosa di guidare questo sforzo a livello globale», ha detto il direttore generale dell'istituto Tedros Adhanom Ghebreyesus.

I farmaci saranno donati dai singoli produttori alla piattaforma promossa dall'Oms, che può contare sull'appoggio di migliaia di ricercatori facenti capo a più di seicento ospedali in 52 diversi Paesi. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-25 19:06:47 | 91.208.130.87