AFP
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
BRASILE
6 ore
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
ITALIA
8 ore
Firmato il protocollo per la riapertura degli impianti di risalita
Ci vorrà il certificato Covid e la capienza delle funivie sarà ridotta all'80%
STATI UNITI
9 ore
Perché il caso di Gabby Petito ha lasciato tutta l'America con il fiato sospeso
Fra teorie e ipotesi su TikTok e Instagram, la storia della 22enne scomparsa ha catalizzato la curiosità di una nazione
REGNO UNITO
10 ore
Sì, lo "squartatore dello Yorkshire" è morto a causa del Covid-19
Peter Sutcliffe aveva rifiutato le misure anti-contagio e anche le terapie, una volta ricoverato
Italia
12 ore
Le mafie stanno sfruttando l'emergenza Covid per arricchirsi
L'Antimafia lancia un appello ai governi: «Bisogna far fronte comune e trattare questa emergenza come quella sanitaria»
STATI UNITI
12 ore
Un muro di automobili per fermare i migranti
L'idea è arrivata dal Governatore dello Stato, Greg Abbott
LOMBARDIA
12 ore
Un Re africano in visita a Milano
È quanto avvenuto ieri con l'arrivo di Re David Tchiffy, presidente dell'Associazione Unione dei Regni d’Africa
GERMANIA
14 ore
Se non sei vaccinato e finisci in quarantena, il datore non deve pagarti
In Germania sarà così dal 1 novembre, conferma il Governo. Il motivo è che «esiste un vaccino che funziona»
STATI UNITI
14 ore
«Il 70% del mondo vaccinato, per questo doniamo 1 miliardo di dosi»
La promessa degli Stati Uniti, ai margini dell'assemblea dell'Onu
STATI UNITI
27.05.2021 - 18:300
Aggiornamento : 28.05.2021 - 10:31

L'ipotesi del Covid in laboratorio che crea tensioni fra Cina e Usa

L'interesse e la voglia di chiarezza di Biden riaccende la "guerra fredda" con Pechino: «Sono solo bugie»

WASHINGTON D.C. - Depennata nel rapporto (ritenuto inconcludente e «da cestinare») da parte degli esperti dell'Oms, la tesi che vuole il virus del Covid fuggito da un laboratorio della città continua a farsi sempre più insistente.

A riportare il dibattito globale sulle cause della pandemia sul binario del ipotetico errore umano un articolo di qualche giorno fa del Wall Street Journal che parlava di diversi medici del centro di Wuhan che tratta malattie infettive, ammalatisi nel 2019 di sintomi molto simili a quelli del Covid.

La tesi è stata ripresa da Fauci e poi anche da Joe Biden, che a inizio mese ha ricevuto un rapporto a riguardo e mercoledì ha chiesto all'intelligence americana di indagare.

Una mossa che non è affatto piaciuta a Pechino che oggi ha replicato parlando di «manipolazione politica e ricerca di un capro espiatorio», stando al ministero degli esteri Zhao Lijian, «agli Stati Uniti non interessano i fatti e la verità, né uno studio basato sui fatti», riattivando di fatto la "guerra fredda" fra i due paesi.

Ai ferri corti, come durante l'era Trump - L'interesse per l'amministrazione Biden per una tesi che era stata fra le preferite dalla destra americana, compreso Trump e il suo Segretario di Stato Pompeo, riporta i rapporti delle due nazioni alla tensione dell'amministrazione precedente.

Il che stona un po' con la gestione distensiva da parte del nuovo presidente che però sembra non includere la Repubblica Popolare: «Abbiamo chiesto più volte che la Cina cooperasse, fornendo l'accesso necessario agli investigatori», ha confermato la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre.

Collaborazione che, per quanto riguarda gli esperti dell'Oms, si è mostrata restia a fornire. Una reticenza simile a quella che ha portato a un allarme, per molti, eccessivamente tardivo agli inizi della diffusione del Covid-19.

Ma l'idea del laboratorio è davvero così assurda? In realtà no, è comunque una di quelle vagliate seriamente assieme a quella del mercato di animali vivi, da parte della comunità scientifica mondiale.

Ognuna delle due ha le sue forze e le sue debolezze: da una parte si sa che il virus è sicuramente di origine animale e figlio di una mutazione, dall'altra però si fatica a capire come quel particolare tipo di pipistrello (da cui tutto è partito) sia finito a Wuhan. 

L'articolo del Wall Street Journal, quindi, riapre la porta sul possibile errore umano - piuttosto che la liberazione deliberata - figlio di un incidente, o comunque di misure di sicurezza insufficienti all'interno del laboratorio dove era stoccato e che ne avrebbe causato la propagazione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 04:50:25 | 91.208.130.89