Immobili
Veicoli

GERMANIAVaccinati? Non sbandieratelo troppo sui social

25.04.21 - 20:31
Berlino invita a non pubblicare la foto del certificato di vaccinazione. Può tornare utile ai sabotatori antivaccino.
Keystone
Vaccinati? Non sbandieratelo troppo sui social
Berlino invita a non pubblicare la foto del certificato di vaccinazione. Può tornare utile ai sabotatori antivaccino.

BERLINO - Il Ministero della sanità tedesco si è sentito in dovere d'intervenire per arginare un fenomeno social abbastanza diffuso in Germania: postare la foto del proprio certificato di vaccinazione per rendere noto di essersi immunizzati contro il Covid-19. Il rischio, ha spiegato, è che i codici contenuti nel documento possano essere impropriamente utilizzati per sabotare la campagna vaccinale.

Sentito dalla Welt am Sonntag, il dicastero ha innanzitutto ricordato che il consiglio, in generale, è quello di diffondere la minor quantità possibile d'informazioni sensibili su internet: «Questo vale anche per i dati del certificato di vaccinazione personale», ha precisato. Sul libretto giallo, però, oltre al nome e alle date delle iniezioni c'è anche il numero di lotto del siero ricevuto. Proprio quest'ultimo, ha messo in guardia il ministero, potrebbe essere usato da dei malintenzionati per segnalare dei falsi effetti collaterali all'ente competente per la registrazione degli eventi avversi, l'Istituto Paul Ehrlich.

Per bocca di una portavoce, l'ente conferma che chi sia in possesso di questo codice può «evidentemente» creare delle false segnalazioni. Gli basta semplicemente inserirlo sul sito nebenwirkungen.bund.de o nell'app SafeVac insieme alla data della vaccinazione per far partire una segnalazione di effetti collaterali plausibile. A tal fine non è nemmeno necessario lasciare il proprio nome o i propri dati di contatto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO