Getty
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
Belgio
6 ore
Ci sono due ippopotami positivi al Covid. È la prima volta
Non è chiaro come abbiano contratto il virus. Nessuno tra il personale dello zoo è stato recentemente contagiato
Italia
6 ore
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
9 ore
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
11 ore
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
ITALIA
12 ore
Sottrae 500mila euro dai libretti postali: indagata
Il maltolto sarebbe stato speso nel gioco d'azzardo
SUDAFRICA
13 ore
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
AUSTRIA
15 ore
Il nome di Nehammer come nuovo cancelliere
L'attuale ministro dell'Interno sarà anche il nuovo segretario del partito
STATI UNITI
16 ore
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
18 ore
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
19 ore
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
STATI UNITI
19 ore
Alec Baldwin ha armato manualmente la pistola
Nell'intervista con Abc News ha spiegato come è partito il colpo che ha ucciso Halyna Hutchins
GERMANIA
19 ore
«Grazie, Angela»
«Vi ringrazio tutti dal profondo del cuore», ha detto l'esperta politica durante la cerimonia di fine mandato
STATI UNITI
14.04.2021 - 09:350

I vaccini a mRNA «proteggono per almeno 9 mesi»

È il parere della FDA, che nel giro di un paio di settimane potrebbe autorizzare Pfizer anche per gli adolescenti

Sicurezza ed efficacia molto elevata: i vaccini a mRNA si stanno rivelando un'ancora in un momento particolarmente caotico delle campagne vaccinali.

WASHINGTON D.C. - I vaccini contro il Covid-19 sviluppati con la tecnica RNA messaggero, quindi quelli di Pfizer/BioNTech e di Moderna, dovrebbero conferire una protezione dal virus per un periodo di almeno nove mesi. A dirlo è il Dr. Peter Marks, direttore del centro di valutazione biologica e ricerca della Food and Drug Administration degli Stati Uniti.

Gli studi più recenti sul tema hanno confermato una durata degli anticorpi indotti dalla vaccinazione con Moderna di almeno sei mesi, ma, ha commentato Marks durante un webinar della American Medical Association, «crediamo che possano durare almeno per nove mesi e continueremo ad approfondire la questione». Tra gli osservati speciali in questo senso ci sono in particolare i soggetti più anziani e quelli immunodepressi, che potrebbero vedere il loro grado di immunità scemare anzitempo. E non si può escludere, ha aggiunto Marks, che possa rendersi quindi necessario un richiamo.

Un'ancora in un mare agitato
Questo fronte temporale che si allunga, unito all'elevata efficacia e alla sicurezza dei vaccini anti-Covid basati sull'mRNA - che fino a questo momento non hanno riscontrato particolare problemi, al netto di qualche ritardo fisiologico nelle prime settimane di fornitura -, rinforza il ruolo dei due preparati in un momento caotico delle campagne vaccinali, che si ritrovano a dover fare i conti con le interruzioni e i dubbi che hanno colpito prima (e a più riprese) il vaccino di AstraZeneca e ora quello di Johnson & Johnson, che proprio ieri è stato messo in stand-by dalla FDA per alcuni rari casi di trombosi. Si parla di sei persone colpite, tutte donne, dai 18 ai 48 anni, su sette milioni che hanno ricevuto il vaccino. Eventi «estremamente rari» ma «per il governo statunitense la sicurezza dei vaccini è fondamentale», ha detto ieri l'ente americano, facendo così slittare anche il lancio in Europa.

E se per gli Stati Uniti lo stop non si prospetta così "doloroso" - il presidente Joe Biden si è premurato nel tranquillizzare la popolazione, affermando che gli States dispongono di dosi sufficienti dei preparati di Pfizer e Moderna per «ogni singolo cittadino americano» -, la battuta d'arresto improvvisa costituisce l'ennesima tegola per i paesi del Vecchio Continente, che contavano sul vaccino monodose di Johnson & Johnson per recuperare il terreno perso.

Contro le varianti e per i più giovani
E nel computo non vanno poi dimenticate due delle lacune, una potenziale e una effettiva, a cui i vaccini mRNA offrono buone prospettive. La prima è l'efficacia dei preparati contro le varianti del coronavirus che potrebbero emergere in futuro. È infatti noto che la versatilità di questi preparati consente di "riprogrammarli" nel giro di poche settimane per adattarli sulla base di nuovi set di mutazioni. E poi c'è tutto il discorso legato alla possibilità di vaccinare anche i più giovani contro il Covid-19. Pfizer ha pubblicato i primi risultati in tal senso un paio di settimane fa, affermando che il "Cominarty" è risultato sicuro ed efficace al 100% nei ragazzi da 12 a 15 anni. E una decisione per estendere l'utilizzo del vaccino anche a questa fascia d'età, ha detto ieri Peter Marks, potrebbe avvenire nel giro di «un paio di settimane».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 7 mesi fa su tio
"dovrebbero", nel frattempo il virus si è modificato almeno in due nuove varianti, come l'influenza stagionale.
Gualtierino 7 mesi fa su tio
Onore agli scienziati che in silenzio grazie al loro sapere e perseveranza hanno sviluppato questi vaccini che ci aiuteranno a risolvere la situazione (e spesso per stipendi ben più bassi rispetto a tanti parassiti, in primis banchieri).
Ro 7 mesi fa su tio
9 mesi non sono pochi ma bisogna che ogni paese si organizzi, adesso, per produrre in casa i vaccini per il prossimo inverno/primavera 2021/22. Adesso sì che potremo constatare la validità dei politici. Una pandemia che ha messo a nudo tutti i gravi problemi di questa pseudo società civile. Stiamo a vedere.
Geni986 7 mesi fa su tio
9 mesi?! URCUCANE! Siamo salvi... Pora umanità. Ricordate sempre il vaccino fondamentale, il quale, una volta entrato in circolo, ha effetti permanenti: LA GENTILEZZA.
Gualtierino 7 mesi fa su tio
@Geni986 Se non sbaglio si parla di almeno 9 mesi perché i test sono cominciati 9 mesi fa.. quindi non è ancora possibile sapere cosa succederà tra 1-2 anni. Ma non mi occupo di medicina e potrei sbagliarmi.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 03:44:32 | 91.208.130.85