Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
47 min
Un enorme rogo minaccia l'iconica Highway 1
L'incendio ha già mandato in fumo 600 ettari di vegetazione e costretto le autorità a evacuare una vasta area.
ITALIA
1 ora
Pulmino di turisti cade in un torrente, morto l'autista
L'incidente è avvenuto in Val d'Aosta, vicino all'abitato di Champoluc. Salvi i quattro passeggeri.
ITALIA
2 ore
Berlusconi fa un passo indietro e rinuncia alla candidatura
Il leader di Forza Italia non sarà il nuovo presidente della Repubblica.
TONGA
2 ore
La priorità immediata a Tonga? L'acqua potabile
Ripristinato oggi, anche se in modo limitato, l'accesso al contante per acquistare i generi di prima necessità
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Mortalità tra i non vaccinati: 52,9 ogni 100mila (tra i vaccinati è di 1,6)
Il personale sanitario ha il dovere di proteggersi, secondo il vice capo del programma di vaccinazione britannico.
UCRAINA
7 ore
Gli aiuti di Usa e Germania all'Ucraina
Berlino si è però rifiutata d'inviare armi a Kiev: «Non sarebbe utile al momento»
GERMANIA
9 ore
È ufficiale, Friedrich Merz è il nuovo leader della Cdu
Il nuovo eletto ha trionfato con il 94% dei voti del partito.
INDIA
10 ore
Incendio a Mumbai, almeno sette morti e 17 feriti
Le fiamme sono divampate al 18esimo piano, sono intervenuti 13 camion dei pompieri
STATI UNITI
10 ore
"No mask" mostra il sedere a una hostess: rischia 20 anni di carcere
Il passeggero di un volo Dublino-New York di Delta andrà a processo
FOTO
GIAPPONE
11 ore
Terremoto di magnitudo 6,6, almeno 10 feriti
La scossa è avvenuta a una profondità di 45 km ed ha interessato le prefetture di Miyazaki e Oita sull'isola di Kyushu
STATI UNITI
01.04.2021 - 15:460
Aggiornamento : 16:30

Facebook censura un'intervista a Trump: «Siamo un passo più vicini a “1984” di Orwell»

A realizzarla e postarla è stata sua nuora, Lara. Il social ritiene di far rispettare il blocco imposto a gennaio.

WASHINGTON - Ha reagito con indignazione Lara Trump alla decisione di Facebook di rimuovere il video dell'intervista a Donald Trump che la nuora dell'ex presidente americano e neogiornalista di Fox News aveva postato sul proprio profilo. «... E così, siamo un passo più vicini a "1984" di Orwell. Wow», scrive la 38enne su Instagram condividendo il testo dell'email di avvertimento ricevuta dal social media.

Nella stessa si legge che, «in linea con il blocco imposto agli account Facebook e Instagram di Donald Trump, ulteriori contenuti postati per voce di Donald Trump saranno rimossi e si tradurranno in limitazioni aggiuntive degli account». L'ex presidente americano era stato bandito dai due social in gennaio, quando era ancora in carica, dopo che un gruppo di suoi sostenitori aveva assaltato il Campidoglio.

Nell'intervista - apertamente di parte - di 18 minuti, la prima dopo la fine del mandato presidenziale di Trump, Lara Trump s'intrattiene con il suocero su una serie di temi come la presunta frode elettorale ai danni del 74enne («è stato un sistema di voto da Paese del terzo mondo»), la prima conferenza stampa di Joe Biden («quello che ha detto non è quello che sta facendo»), i social media («Twitter è diventato davvero noioso»), la crisi migratoria al confine col Messico e possibili futuri comizi trumpiani («ci saranno, sicuro»).

L'incontro è visibile sul sito di Lara Trump, "The Right View". Lara è moglie di Eric, il terzogenito di Donald Trump.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Lara Trump (@laraleatrump)

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gigios 9 mesi fa su tio
Bigul
Ro 9 mesi fa su tio
Per il fattaccio al Campidoglio è comprensibile aver bloccato il suo account ma ..... se ora tutto quello che dice l’ex presidente Trump dev’essere censurato significa che gli state negando la libertà di espressione, garantita dalla costituzione americana e questo è gravissimo. Normalmente quando si nega a qualcuno la libertà di espressione significa avere qualcosa da nascondere. Inoltre le censure portano a denigrare l’intelligenza della popolazione come a dire che questa è stupida e non sa scegliere e questo è inaccettabile. Si vuole difendere la libertà di espressione ma poi alla fine questi “ difensori “ la negano se gli disturba. La ragione non sta sempre da una sola parte se non in pochi casi. Negare all’ex presidente Trump la libertà di espressione è un autogol anche politicamente. Che abbia fatto dei gravi sbagli, come separare i bimbi dalle mamme è lampante. Invece quando parlava di “ Law and Order “ come dargli torto ? Alle prossime elezioni qualcuno dovrà resuscitare morti di questo passo per essere eletto ma non riguarda l’ex presidente Trump, di questo ne ho quasi la certezza assoluta. La vedo così, giusto o sbagliato che sia. Ops ! Dimenticavo Volete un consiglio: Chiudete il web visto che sarebbe da censurare al 99%.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 21:39:51 | 91.208.130.89