Keystone
Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institut.
GERMANIA
03.12.2020 - 13:130

«I lavoratori dei centri sanitari sono sfiniti»

La curva tedesca dei contagi ancora non cala, lockdown prolungato

BERLINO - I numeri dei contagi in Germania «non calano ancora»: lo ha detto il presidente dell'Istituto Robert Koch, Lothar Wieler, in conferenza stampa a Berlino.

Sempre di più sono i contagi nelle case di riposo per anziani e nelle case di cura, riferisce il numero uno del Rki.

«I lavoratori dei centri sanitari sono sfiniti», ha proseguito Wieler, che ha consigliato di fare 5 giorni di quarantena prima di entrare in contatto con i parenti più anziani.

In Germania oggi l'Rki ha segnalato 22'046 nuovi contagi e 479 morti nelle ultime 24 ore. Rispetto ai 17'270 del giorno prima. Si tratta del secondo record negativo in termini di numero di morti in un giorno. Ieri il governo ha deciso di prolungare le misure di contenimento del lockdown parziale fino al 10 gennaio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 05:22:48 | 91.208.130.86