Se club e teatri sono chiusi causa Covid, il jazz conquista strade e parchi
Foto di Owen Davies e Naeem Douglas
Club e teatri chiusi? Il jazz resiste e si sposta nelle strade.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
NIGERIA
1 ora
Attacco jihadista, 8 soldati uccisi
È successo nella regione del Borno, nel nord-est della Nigeria
CANADA/CINA
1 ora
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
STATI UNITI
11 ore
Sgomberati tutti i migranti accampati al confine
Non c'è più nessuno sotto il ponte di Del Rio, alla frontiera messicana
STATI UNITI
11 ore
Linda Evangelista chiede 50 milioni di dollari
La top model vuole essere risarcita per il «disagio emotivo» e per le perdite economiche subite
NUOVA ZELANDA
12 ore
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
GERMANIA
14 ore
Un testa a testa per la Cancelleria
Scholz:«Sento che la gente vuole una svolta». Merkel nell'ultimo dibattito: «Dovrà essere Laschet»
ITALIA
15 ore
Puigdemont può lasciare la Sardegna
Lo ha detto l'avvocato dell'ex presidente della Catalogna. Non ci sarebbero misure cautelari di alcun genere
NORVEGIA
16 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
FOTO
SPAGNA
16 ore
«Fenomeni esplosivi», le autorità ordinano di non uscire di casa
È prevista «un'intensa emissione di cenere» dal Cumbre Vieja
GERMANIA
17 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
ITALIA
17 ore
Puigdemont torna libero
Resta da prendere una decisione sull'estradizione in Spagna
STATI UNITI
30.11.2020 - 06:300
Aggiornamento : 08:36

Se club e teatri sono chiusi causa Covid, il jazz conquista strade e parchi

I Bad Motha’s del trombettista Wayne Tucker hanno trovato questa interessante alternativa artistica

di Redazione
Manuela Cavalieri e Donatella Mulvoni

NEW YORK - Il jazz esce dai club e dai teatri, e si trasferisce letteralmente in strada. Accade a New York, la città della musica e dell’arte che si reinventa dopo la tremenda ferita che la pandemia ha inflitto alla vita culturale.

Chiusi il Lincoln Center, la mecca della musica, ma anche il Metropolitan Opera House e l'altra grande istituzione, il Carnegie Hall. I musicisti della Grande Mela si rifiutano di rimettere gli strumenti nelle custodie; piuttosto hanno deciso di “allargare” i loro palcoscenici, scendendo nelle piazze, nei parchi e nei giardini. Tra essi ci sono i Bad Motha’s, la band guidata da Wayne Tucker, 34 anni, astro del jazz newyorkese. Un fuoriclasse della tromba che ha suonato, tra gli altri, anche con Elvis Costello e Taylor Swift.

Ora però - con club e teatri chiusi - non ha nessuna intenzione di esibirsi solo via web. Quindi ha deciso di portare la sua band per strada. I Bad Motha’s, che si ispirano agli storici Weather Report, hanno trasformato Prospect Park, il bellissimo spazio verde di Brooklyn, nel loro palcoscenico. Un esperimento che sta fruttando anche qualche introito. Non è stato facile per Tucker, che ha dovuto rinunciare a malincuore a sette mesi interi di tournée in giro per la nazione.

«Ma ho avuto tempo per registrare un album da casa, ma anche d'iniziare questa avventura al parco». E aggiunge: «Lo avevo già fatto in passato, quando ero più giovane. Almeno 9 anni fa». Non avrebbe mai pensato di doverlo rifare adesso, a carriera decollata. Eppure è stata una salvezza. «A ispirarci è stata la voglia di suonare insieme di nuovo. Abbiamo visto la gente ridere, piangere. C’è chi ci ha addirittura detto che eravamo riusciti a cambiargli la giornata».

Una esperienza molto formativa e di sicuro dal grande impatto emotivo. «Noi musicisti – spiega Tucker – stiamo vivendo un momento storico difficilissimo. Molti sono depressi, altri hanno deciso di andare via. Eppure nel mio piccolo circolo, c’è molto entusiasmo». Una energia regalata dalle emozioni trasmesse dal pubblico. «Abbiamo fatto amicizia con tante persone, di diverse generazioni ed esperienze di vita. Ogni volta che suoniamo è una festa per la comunità».

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Wayne Tucker (@wayneeverest)

Foto di Owen Davies e Naeem Douglas
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 10:02:11 | 91.208.130.89