Immobili
Veicoli

SVEZIALa prognosi del Covid da un prelievo di sangue

03.09.20 - 17:58
Secondo uno studio svedese la presenza del virus nel plasma permette di determinare la gravità della malattia
Depositphotos (archivio)
Fonte ATS ANS
La prognosi del Covid da un prelievo di sangue
Secondo uno studio svedese la presenza del virus nel plasma permette di determinare la gravità della malattia

STOCCOLMA - Prevedere la gravità del Covid-19 attraverso un semplice prelievo del sangue? Si può fare stando a quanto suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista "Clinical Infectious Diseases" e condotto presso l'Istituto Karolinska di Stoccolma.

Gli esperti hanno eseguito un prelievo di sangue su un gruppo di 167 pazienti ricoverati per Covid entro tre giorni dal ricovero, rilevando che coloro che presentavano livelli non trascurabili di SARS-CoV-2 nel sangue avevano un rischio di sviluppare sintomi critici sette volte superiore e un rischio di morire a 28 giorni dal ricovero otto volte maggiore rispetto a coloro che non avevano SARS-CoV-2 nel plasma.

«Questo test facilmente disponibile ci consente di identificare gruppi di pazienti ad alto o basso rischio di sviluppare una grave sindrome Covid-19, che ci consente di orientarci nei trattamenti da usare per ciascun paziente», riferisce l'autore principale dello studio Karl Hagman del Karolinska Institutet.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO