Keystone (archivio)
AUSTRALIA
29.06.2020 - 10:290

Rimasti senza lavoro a causa del virus scelgono la carriera militare

Le richieste di arruolamento sono esplose del 40% nel mese di aprile.

La Defence Force sta trattando le domande di 39mila potenziali reclute, molte delle quali provenienti da ex dipendenti di compagnie aeree.

CANBERRA - Rimasti senza lavoro durante la pandemia di Covid-19 e incerti su un futuro impiego, in numero crescente di australiani, soprattutto ex dipendenti di compagnie aeree in crisi per le restrizioni anti pandemia, scelgono la carriera militare come occupazione stabile, con un'impennata di domande del 40% nel solo mese di aprile rispetto a un anno prima.

Le domande di ammissione alle forze armate sono aumentate di quasi 4.300 unità fra dicembre e marzo, il 18% in più rispetto all'anno prima, con una successiva impennata in aprile. La Defence Force sta ora trattando le domande di 39 mila potenziali reclute, il numero più alto in almeno quattro anni, riferisce il capitano Jan Noonan direttore del reclutamento militare, al Sydney Morning Herald.

Le manifestazioni d'interesse da ex dipendenti di compagnie aeree includono un'ampia gamma di professioni: da piloti a ingegneri, ad addetti all'accoglienza. L'interesse verso la carriera militare è anche rafforzato dal contributo dei soldati durante la crisi dei devastanti incendi della scorsa estate australe, spiega ancora il capitano Noonan.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 09:26:35 | 91.208.130.86