KEYSTONE
Durissima presa di posizione di James Mattis contro Donald Trump.
STATI UNITI
04.06.2020 - 11:450

Mattis: Trump «sta cercando di dividerci»

Dura presa di posizione dell'ex Segretario alla Difesa statunitense contro il presidente

Dal Pentagono si allarga l'opposizione alle decisioni della Casa Bianca

WASHINGTON - James Mattis ha usato parole durissime per descrivere come Donald Trump ha risposto alle proteste per la morte di George Floyd.

«È il primo presidente nella mia vita che non cerca di unire il popolo americano - che non ci prova nemmeno. Al contrario, prova a dividerci» ha affermato l'ex Segretario alla Difesa in una dichiarazione pubblicata su The Atlantic. «Siamo testimoni delle conseguenze di tre anni di questo sforzo deliberato, di tre anni senza una leadership matura. Possiamo unirci senza di lui, attingendo alla forza interna alla nostra società civile».

«Quando entrai nell'esercito, circa 50 anni fa, feci un giuramento per sostenere e difendere la Costituzione. Non avrei mai sognato che ai soldati che fanno lo stesso giuramento sarebbe stato ordinato in qualsiasi circostanza di violare i diritti costituzionali dei loro cittadini, ancor meno per una bizzarra foto del commander in chief con a fianco la leadership militare», ha aggiunto, chiamando in causa anche il suo successore Mark Esper. Mattis ha poi fatto un paragone storico: «Le istruzioni date dai dipartimenti militari alle nostre truppe prima dell'invasione della Normandia erano di tenere a mente che lo slogan nazista per distruggerci era "Dividi e conquista". La risposta americana è "L'unione fa la forza". Noi dobbiamo richiamare quella unità per superare questa crisi, fiduciosi che siamo migliori della nostra politica».

È altamente inusuale che un militare di altissimo livello come Mattis usi parole così categoriche contro Trump. L'ex generale è molto rispettato al Pentagono, dove il sentimento di avversione ai provvedimenti del presidente si sta allargando a macchia d'olio. Nelle ultime ore anche Mark Esper ha preso le distanze e ha fatto sapere che l'esercito andrà schierato nelle strade solo come estrema risorsa.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 16:46:48 | 91.208.130.86