Guardia di Finanza, Comando Provinciale Como
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Trump nomina Amy Coney Barrett giudice della Corte Suprema
La decisione sposta ancora più a destra la massima istanza giudiziaria statunitense.
BIELORUSSIA
7 ore
In più di 90 in manette dopo le manifestazioni anti Lukashenko
La maggior parte delle persone fermate sono donne. In centinaia hanno preso parte ai raduni a Minsk.
FRANCIA
8 ore
Attacco a Parigi, salgono a nove i fermi
Tutti i cittadini pachistani fermati provengono dalla Val d'Oise
ITALIA
9 ore
Dice di chiamarsi "Julia Roberts" e da un mese dorme nella sala d'attesa dell'ospedale di Vigevano
Nessuno sa chi sia. Fisicamente è sana, ma avrebbe subito un forte shock
REGNO UNITO
10 ore
Proteste anti-confinamento: manifestanti e polizia si scontrano
Almeno tre dimostranti e quattro agenti sono rimasti feriti a Londra.
INDIA
12 ore
Superstite si filma tra le macerie: «Addio mia cara»
L'uomo era rimasto incastrato per più di 10 ore. Nel crollo sono morte almeno 20 persone
ITALIA
12 ore
Torna a trovare la mamma: arrestato
Era ricercato a livello europeo perché ritenuto una persona contigua a elementi dell'area integralista islamica.
STATI UNITI
12 ore
La Florida toglie le restrizioni a bar e ristoranti
Sarà inoltre proibito multare chi non indossa la mascherina o non osserva il distanziamento sociale
FRANCIA
14 ore
Attacco a Parigi, l'aggressore: «Non sopportavo le caricature di Maometto»
Il 18enne pachistano ha «riconosciuto» e «rivendicato» il suo atto. Pensava di attaccare Charlie Hebdo
LIBANO
15 ore
Il premier designato abbandona l'incarico
A pesare sulla decisione il disastro al porto di Beirut ad inizio agosto
REGNO UNITO
17 ore
Londra in allerta per le manifestazioni anti-Covid
La polizia ha fatto sapere che «non tollererà violenze»
FRANCIA
18 ore
Un altro fermo per l'attacco a Parigi
Oltre al diciottenne pachistano, sono 7 le persone ancora detenute
LOMBARDIA
08.05.2020 - 10:500

Lucra su mascherine e forniture mediche: arresto e sequestro

La Guardia di Finanza di Como ha sequestrato 3 milioni di euro a una società di capitali milanese

COMO - Una frode nella fornitura di mascherine, camici e altri importanti dispositivi sanitari nei confronti della Regione Lombardia, nel pieno dell'emergenza Covid-19.

Non è il primo caso di qualcuno disposto a lucrare sulla crisi e sulla salute delle persone. In questo caso si tratta di una società di capitali milanese, che aveva ottenuto a fine marzo l'affidamento per fornire determinati "Dispositivi di protezione individuale" (per un valore di 13 milioni di euro) alla Regione Lombardia. 

Lo comunica il Comando Provinciale di Como della Guardia di Finanza, che aggiunge che la società è stata in gran parte inadempiente (insomma, non consegnava ciò che avrebbe dovuto consegnare), nonostante la Regione le avesse già versato anticipatamente ben 10 milioni di euro.

Nel corso delle indagini, le autorità hanno scoperto che il 4 aprile, 72 scatole contenenti 1'000 mascherine FFP2 sono arrivate a Malpensa dall'aeroporto di Guangzhou, con un unico destinatario finale della merce: la Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG). 

Nelle operazioni doganali, l'amministratore della società (indicata quale società importatrice della merce) ha presentato delle false attestazioni di destinazione dei beni (dichiarando che fossero dirette a enti impegnati sul fronte per l'emergenza sanitaria), per accelerare la procedura semplificata di sdoganamento.

Successivamente, 12'000 di queste mascherine sono state immagazzinate nella sede della società, per essere commercializzate privatamente a scopo di lucro. 2'000 di esse sono invece subito state vendute a un'altra società privata (Con conseguente evasione dell’IVA e dazi dovuti per l’importazione). Tutto questo ignorando i continui solleciti di consegna da parte della Regione Lombardia, nel pieno della lotta contro il coronavirus.

Indagini più approfondite hanno scoperto che un procedimento simile era stato già effettuato per altre 550'000 mascherine arrivate dalla Cina. Il 27 aprile è stato infine arrestato l'amministratore della società.

In seguito agli approfondimenti investigativi effettuati dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Como, a partire dall’arresto effettuato, è stata infine emessa, in data odierna, una denuncia per frode nelle pubbliche forniture e un provvedimento di sequestro dei saldi ancora presenti sui conti correnti della società. Si tratta di 3 milioni di euro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dino Frappaolo 4 mesi fa su fb
Ma si tanto saranno amici di amici di amici di politici e tutto finisce là. Bisognerebbe riportare in vita Pertini.
Helene Bortolotti 4 mesi fa su fb
Che gente
Desi Moro 4 mesi fa su fb
Fate schifo, il karma vi punirà!!
Igor Vita Di Grado 4 mesi fa su fb
Ticinonline comunque non credo che tele Lombardia faccia giornalmente articoli sul ticino...non capisco che problemi avete..forse dovreste cambiare nome..
Maurizio Roggero 4 mesi fa su fb
Una petinzioncina per riaprire il Colosseo ed i suoi spettacoli? Di gente da dare in pasto ai leoni ne abbiamo sempre di più....
roma 4 mesi fa su tio
...contnua l'atavica tradizione: se non è oggi, è praticamente certo che sarà domani.
lollo68 4 mesi fa su tio
Ma la regione Lombardia non poteva importare direttamente?
miba 4 mesi fa su tio
Lucrare sulla crisi e sulla salute delle persone non è solo una prerogativa dell'Italia... Già dimenticato l'articolo di qualche giorno fa secondo il quale in Svizzera, malgrado il fabbisogno di mascherine, qualcuno ha preferito venderle ad altri paesi con quadagni superiori al 400%? Il buono ed il marcio c'è dappertutto....
Orso 4 mesi fa su tio
Non solo in italia. Anche in svizzera succede. Solo che non lo dicono:)
sedelin 4 mesi fa su tio
perfidi servitori del male.
bimbogimbo 4 mesi fa su tio
Le solite ruberie, malfunzionamenti, abitudini del belpaese... qualcuno si stupisce ancora per questi comportamenti? Un intero sistema corrotto e non funzionante (e questo sistema Italia è fatto da persone)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 03:47:43 | 91.208.130.85